Boxe: De Carolis difende il titolo mondiale contro Zeuge

Boxe-Giovanni-De-Carolis-FPI.jpg

Laureatosi campione del mondo nello scorso mese di gennaio, sconfiggendo ad Offenburg il tedesco Vincent Feigenbutz, Giovanni De Carolis sarà chiamato sabato 16 luglio alla prima difesa della cintura WBA dei pesi supermedi. Ancora in Germania, ma questa volta sul ring della Max Schmeling Halle di Belrino, il trentunenne laziale affronterà Tyron Zeuge, ventiquattrenne teutonico imbattuto nei diciotto incontri disputati da professionista. In carriera, Zeuge è stato detentore del titolo WBO giovanile dei pesi supermedi e del titolo IBF internazionale della categoria, ma disputerà per la prima volta un match valido per una corona iridata.

De Carolis, che in carriera vanta ventisei vittorie e sei sconfitte, si è espresso sul sito ufficiale della Federazione Pugilistica Italiana: “Mi sento pronto, ho lavorato sodo in questi mesi e so bene chi andrò ad affrontare. Zeuge è un validissimo avversario, profondamente diverso da Feigenbutz ma lo stesso molto pericoloso. Il suo stile di boxe è più tecnico e di movimento, motivo per il quale in questo periodo ho fatto molte sedute di sparring con boxer a lui similari. Sono tranquillo pur sapendo che andrò a combattere in un clima ostile, ma conscio delle mie qualità e forte del sostegno dei miei tifosi sia quelli che saranno presenti in loco che di quelli che mi seguiranno davanti alla televisione“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top