Beach volley, World Tour 2016, Klagenfurt. Quattro coppie azzurre in campo: il programma

federico-morichelli-27.7.2016.jpg

Perry/Giombini nel loro primo tabellone principale di un torneo World Tour e tre coppie azzurre a caccia di una qualificazione molto complicata per il main draw. Giornata piena, quella odierna, per gli italiani impegnati nelle Major Series di Klagenfurt.

Il sorteggio ha riservato a Perry/Giombini tre avversarie che in Austria rifiniranno la preparazione per il torneo olimpico che scatta fra poco più di una settimana. Le azzurre, infatti, affronteranno oggi alle 13 le polacche Kolosinksa/Brzostek e alle 17 le australiane Artacho del Solar/Laird, due coppie che possono già vantare qualche buon risultato nel World Tour e contro le quali servirà una prestazione di spessore per conquistare il successo che potrebbe fruttare il passaggio del turno. Domani ad affrontare le azzurre nel terzo e ultimo match del girone saranno le russe Ukolova/Birlova.

In campo maschile sono tre le coppie italiane che cercano il pass per il main draw attraverso le qualificazioni ma già i match del primo turno sono durissimi per i binomi di casa nostra.

Andrea Tomatis e Davide Dal Molin, coppia che si è formata per l’occasione, affrontano alle 10 i norvegesi Horvik/Usken, spesso qualificati per il main draw del World Tour in stagione, vantano un quinto posto a Doha quest’anno. In caso di vittoria gli azzurri affronterebbero nel secondo turno la vincente di Basta/Kolaric (Srb)-Durant/Schubert (Aut).

Matteo Galli e Federico Morichelli affrontano alle 9 una coppia piuttosto solida come quella svizzera formata da Gabathuler e Gerson. Strada sulla carta in salita per la coppia italiana che, dovesse compiere l’impresa, si troverebbe di fronte nel secondo turno la vincente di Thierry/Di Giantommaso (Fra)-Allen/Brunner (Usa).

Ostacolo durissimo al primo turno anche per Carlo Bonifazi e Fabizio Manni che se la vedranno alle 10 con i greci Kotsilianos/Zoupanis, coppia numero uno del movimento ellenico, capace quest’anno di raggiungere la semifinale ad Antalya (quarto posto finale) e di conquistare il nono posto a Fortaleza. In caso di successo gli azzurri affronterebbero la vincente di Sheaf/Gregory (Eng)-Doherty/Mayer (Usa).

Tag

Lascia un commento

Top