Beach volley, World Tour 2016, Gstaad. Menegatti/Orsi Toth agli ottavi, Lupo/Nicolai rientro vincente

menegatti-7.7.2016.jpg

Ancora una rimonta vincente, ancora una vittima illustre e brasiliana per la coppia azzurra Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che grazie al successo al tie break contro Duda/Elize Maia, vincitrici dei tornei di Maceiò e Fortaleza in questa stagione, hanno conquistato il primo posto nel girone, qualificandosi direttamente agli ottavi di finale nelle Major Series di Gstaad. Perso il primo set 17-25, le azzurre si sono ritrovate alzando il ritmo in battuta e hanno pareggiato il conto con il punteggio di 21-18. Terzo set senza storia con le italiane che si sono imposte 15-9. Menegatti/Orsi Toth attendono il sorteggio per sapere quale sarà il sedicesimo di finale abbinato a loro negli ottavi di finale in programma domani.

Riparte con una vittoria all’esordio il cammino di Paolo Nicolai, reduce da un risentimento alla spalla, e Daniele Lupo. La coppia azzurra campione d’Europa ha superato nella prima sfida del girone preliminare gli emergenti norvegesi Nordvik/Usken con il punteggio di 2-1 (21-17, 23-25, 15-10) ed ha messo quasi al sicuro il passaggio al secondo turno. Gli azzurri se la vedranno oggi alle 17 contro gli statunitensi Crabb/Crabb, reduci da ottimi risultati nel circuito Avp, mentre domani completeranno il percorso nel girone affrontando gli svizzeri Beeler/Strasser.

La vendetta polacca, invece, si è abbattuta su Alex Ranghieri e Adrian Carambula che sono usciti sconfitti dalla sfida con Fijalek/Prudel che avevano battuto una settimana fa a Porec. I polacchi si sono imposti 2-1 (21-17, 16-21, 15-11) al termine di un match giocato in altalena dalle due coppie nel quale Ranghieri/Carambula hanno mostrato ancora qualche piccolo problema nello sviluppo del gioco che ha permesso loro di essere grandi protagonisti nel circuito mondiale. Gli azzurri non potranno sbagliare questo pomeriggio alle 16 nella sfida contro gli svizzeri Kissling/Krattiger che deciderà di fatto il passaggio ai sedicesimi visto che la terza partita per Ranghieri/Carambula è contro la coppia campione del mondo Alison/Bruno che ha già sconfitto gli italiani una settimana fa a Porec.

Lascia un commento

Top