Basket, Preolimpico Torino 2016: le stelle NBA della competizione italiana

Gallinari-Basket-Pagina-FB-Fip.jpg

E’ ormai alle porte il Torneo Preolimpico di basket che assegnerà alla squadra vincitrice un biglietto per Rio 2016.

Sei squadre saranno in corsa per centrare l’obiettivo di vincere questa rassegna e presentarsi fra un mese circa in terra carioca e fra questi team ben quattro avranno la possibilità al PalaIsozaki di poter schierare nei loro roster delle stelle del campionato cestistico più importante e famoso al mondo: ovvero la NBA.

Andiamo quindi a vedere quali saranno i giocatori di maggior rilievo di tutte le squadre nella “Città della Mole”

ITALIA
Gli azzurri padroni di casa potranno contare su Danilo Gallinari, ala e leader del gruppo di Ettore Messina attualmente in forza ai Denver Nuggets e in precedenza ai anche ai New York Knicks, e Marco Belinelli, guardia emiliana che in America ha vestito le maglie di ben sette franchigie, passando pochi giorni fa agli Hornest, e si è fregiato del titolo statunitense con la casacca dei San Antonio Spurs. Da non dimenticare poi vi sono anche Andrea Bargnani e capitan Gigi Datome: entrambi hanno militato in NBA, ma ora sono rispettivamente free agent uno e protagonista al Fenerbhace l’altro. Il romano addirittura è stato prima scelta nel Draft 2006 accasandosi a Toronto, poi a New York prima con la maglia Knicks e poi con quella dei Nets. Il sardo invece annovera un biennio non troppo fortunato fra Detroit Pistons e Boston Celtics


CROAZIA
I croati, inseriti nel gironcino con l’Italia, disporranno certamente del tanto di Bojan Bogdanović e Mario Hezonja. Ala piccola con ottime doti di penetrazione, Bogdanovic è arrivato negli States nel 2014 trovando posto nei Brooklyn Nets, mentre Hezonja è riuscito ad approdare oltreoceano nel 2015 alla corte degli Orlando Magic. Nel roster dei biancorossi inoltre, figura anche quel Roko Leni Ukić che in passato calcò le scene NBA sui parquet dei Toronto Raptors e dei Milwaukee Bucks.

GRECIA
Gli ellenici sono più che mai, in questo momento di ricambio generazionale, nelle mani e nelle lunghe braccia di Giannis Antetokounmpo. Atletismo fuori dal comune per il classe 1994 che a Milwaukee si è fatto notare, e non poco. Attenzione però perchè nelle fila greche vi sono pure il fratello dello stesso Antetokounmpo, ovvero Thanasīs Antetokounmpo, che nel suo curriculum ha collezionato qualche presenza con i Knicks, ma soprattutto quel Nick Calathes in forza ai Grizzlies che insieme a Kosta Koufos, centro dei Sacramento Kings, potrebbero diventare due interessanti carte da giocare per la Grecia in quel di Torino.

MESSICO
Nella selezione “tricolor” infine è doveroso citare Jorge Gutiérrez:
da guardia/playmaker si è guadagnato nel 2015 l’accesso al roster dei Milwaukee Bucks, salvo poi diventare negli scorsi giorni un giocatore degli Charlotte Hornets e di conseguenza un possibile compagno di Marco Belinelli nei prossimi anni.

 

Foto: FIP Pagina Facebook

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top