Basket, Preolimpico Torino 2016: Croazia prima finalista. La Grecia rimonta e poi crolla

basket-croazia-bojan-bogdanovic-fb-bogdanovic.jpg

La Croazia vola in finale al Preolimpico di Torino dopo aver sconfitto la Grecia per 66-61. Semifinale dall’andamento incredibile e che ha visto la squadra di Petrovic dominare nei primi dieci minuti, poi subire la rimonta greca e poi nell’ultimo quarto riprendere nuovamente il controllo della sfida.

Ancora una volta il grande protagonista in casa Croazia è Bojan Bogdanovic, miglior marcatore della partita con 20 punti. Ottima prestazione anche di Dario Saric, che chiude con 16 punti a referto. Sono loro due gli uomini chiave del break iniziale e poi soprattutto dei canestri decisivi negli ultimi minuti, che hanno respinto l’assalto greco.
Alla Grecia non bastano i 13 di Stratos Perperoglu, fondamentale nella rimonta, mentre va a corrente alternata Giannis Antetokounmpo, che sfiora la doppia doppia (9+9) ma perde anche troppi palloni (6).

Decisivo alla fine è il primo quarto fantastico della Croazia. Inizio show con Simon, Bilan e Bogdanovic che fanno volare la squadra di Petrovic addirittura sul 20-3. L’ala dei Brooklyn Nets continua a dominare e alla prima sirena i croati sono avanti 31-13. 
Il secondo quarto si apre subito con una bomba di Simon e una magia di Saric e la Croazia vola sul +24. La Grecia, però, non demorde e riesce a recuperare. Un fallo tecnico fischiato alla panchina croata apre un parziale favorevole per gli ellenici che all’intervallo sono sotto solo di dieci punti. 

Al rientro dagli spogliatoi è Perperoglu il grande protagonista. Cinque punti consecutivi e la rimonta ellenica che prosegue. La Croazia è in totale confusione ed è ancora il giocatore del Barcellona a firmare addirittura il vantaggio della Grecia a quattro minuti dal termine. I croati si affidano all’immenso talento di Dario Saric e prima dell’ultima sirena il punteggio segna 52-49 per la Croazia. Nell’ulltimo quarto, però, la squadra di Katsikaris è senza energie e per sei minuti segna solamente quattro punti. Bogdanovic e Saric segnano canestri pesantissimi e l’ultimo disperato tentativo di rimonta di Antetokounmpo è tardivo e alla fine possono festeggiare i croati.

Questo il tabellino della partita

GRECIA – CROAZIA 61-66 (13-31; 21-13; 15-8; 12-14)

Grecia: Athinaiou, Calathes 3, Bourousis 8, Mantzaris 3, Agravanis 7, Papapetrou 9, Charalampopoulus, Bogris, Perperoglou 13, G.Antetokounmpo 9, Koufos 4, T.Antetokounmpo 5

Croazia: Babic, Kruslin, Stipcevic, Simon 11, Hezonja 6, Saric 16, Ukic 2, Planinic 2, Bilan 9, Sakic, Arapovic, Bogdanovic 20

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto Pagina FB Bogdanovic

Lascia un commento

Top