Basket femminile, Europei Under 20: all’Italia non bastano il cuore e Zandalasini. La Spagna è campione

basket-femminile-cecilia-zandalasini-italia-under-20-fb-fip-1.jpg

Sfuma ad un secondo dalla fine la possibilità dell’Italia di conquistare la medaglia d’oro agli Europei Under 20 di basket femminile. Le azzurrine sono state sconfitte dalla Spagna 71-69 al termine di una partita incredibile, dove l’Italia è riuscita in una rimonta disperata, raggiungendo la parità a diciassette secondi dalla fine, prima dei liberi di Flores Costa che regalano il successo alla nazionale iberica.

Alla nostra nazionale non basta l’ennesima prova di grande cuore delle azzurrine, capaci di rimontare diciotto punti di svantaggio dopo l’intervallo. Ancora una volta è stata Cecilia Zandalasini la trascinatrice in campo: la giocatrice della Famila Schio capace di chiudere con un’impressionante doppia doppia da 28 punti e 10 rimbalzi.

La Spagna costruisce la sua vittoria tutta nei primi venti minuti, con le azzurre che faticano a trovare la via del canestro (si salvano solo Zandalasini e Pan), forse anche bloccate un po’ dalla tensione di questa finale storica per il basket femminile italiano. La selezione iberica guidata da Conde Alcolado e Orts (entrambe chiuderanno con 20 punti) chiude i primi due quarti avanti 44-26.

Il cuore dell’Italia, però, in questo Europeo è immenso e le azzurre non mollano e costruiscono possesso per possesso una rimonta sensazionale. La difesa di Vespignani e Kacerik è eroica sulle play spagnole e dall’altra parte del campo ci pensano la solita Zandalasini e Costa. Quando Cecilia segna la tripla del pareggio a diciassette secondi dalla fine la panchina azzurra esplode, ma c’è ancora un possesso: Flores Costa penetra ma Zandalasini la stoppa, purtroppo il pallone finisce ancora in mano della spagnola e Cabrini commette fallo quando manca un secondo al termine della partita. Dalla lunetta Flores non trema e fa 2/2 e il tentativo disperato di Pan si ferma sul ferro. Festeggia la Spagna, le azzurre chiudono in lacrime, ma devono solo essere orgogliose di quello che sono riuscite a fare, perchè è un argento comunque splendente e molto importante per tutto il movimento italiano

Questo il tabellino della partita:

SPAGNA – ITALIA 71-69 (26-14; 18-12; 15-21; 12-22)

Spagna: Lopez 2, Cazorla 7, Oma, Conde Alcolado 20, Orts 20, Quevedo 4, Flores Costa 9, Togores, Conde Duran, Diallo, Lopez 5, Sylla 4

Italia: Vespignani 3,Policari, Porcu, Kacerik 6,  Zandalasini 28, Cabrini 4, Pan 14, Cordola 2, Vitari 2, Costa 10, Reani

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto pagina FB FIP

Lascia un commento

Top