Atletica, Europei 2016: Libania Grenot, rimonta memorabile! Bronzo azzurro nella 4×400! Belgio al maschile

libania-grenot.jpg

Libania Grenot


Quinta ed ultima giornata di competizioni ai Campionati Europei di atletica 2016, ospitati in questo anno olimpico dalla capitale dei Paesi Bassi, Amsterdam.

Impresa della staffetta azzurra della 4×400 metri femminile, composta da Maria Benedicta Chigbolu, Maria Enrica Spacca, Chiara Bazzoni e Libania Grenot, già campionessa europea individuale. Il grande finale dell’italo-cubana ha permesso alle azzurre di battere le altre squadre nella volata per la medaglia di bronzo (Polonia, Germania ed Ucraina), chiudendo con il tempo di 3’27″49, primato stagionale del quartetto italiano. Imprendibili, davanti, le due compagini favorite: la Gran Bretagna (Emily Diamond, Anyika Onuora, Eilidh Doyle, Seren Bundy-Davies) conquista il titolo con il miglior tempo europeo dell’anno (3’25″05), battendo le campionesse in carica della Francia, alle quali non è bastata una grande ultima frazione di Floria Gueï (3’25″96). Da notare che l’Italia non aveva mai conquistato un podio europeo in questa gara.

A conquistare il titolo maschile è stato invece il Belgio (Julien Watrin, Jonathan Borlée, Dylan Borlée, Kevin Borlée), che ha chiuso in 3’01″10, battendo nella volata finale la Polonia (3’01″18) e la Gran Bretagna (3’01″44), che ha ceduto tutto nel finale dopo aver guidato tutta la gara. Molto distanti le altre squadre, a partire dalla Repubblica Ceca, alla quale non è bastata una grande seconda frazione di Pavel Maslák (3’03″86).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top