Atletica, Europei 2016: brava Folorunso, ma vince Petersen. Krause batte una storica Gega sulle siepi

Folorunso.jpg

Quinta ed ultima giornata di competizioni ai Campionati Europei di atletica 2016, ospitati in questo anno olimpico dalla capitale dei Paesi Bassi, Amsterdam.

Bella prestazione di Ayomide Folorunso nella finale dei 400 metri con ostacoli: l’azzurra si è presentata con le prime sul rettilineo finale ed ha chiuso con il nuovo primato personale (55″50), pur cedendo qualcosa sull’ultimo ostacolo e piazzandosi al quarto posto, non distante dal podio. La medaglia d’oro è andata alla danese Sara Slott Petersen (55″12, season best), la migliore nel gestire le forze per lo sprint conclusivo, che ha preceduto sul traguardo la polacca Joanna Linkiewicz (55″33) e la svizzera Léa Sprunger (55″41), favorita della vigilia visto il suo crono stagionale sotto la barriera dei 55″.

Impressiona la tedesca Gesa-Felicitas Krause sui 3.000 metri siepi: la teutonica ha infatti chiuso la gara in 9’18″85, nuovo primato personale e miglior tempo europeo stagionale, da lei già detenuto alla vigilia di questa competizione. Alle sue spalle si è classificata la sorprendente albanese Luiza Gega, ventisettenne che ha stabilito il nuovo primato nazionale in 9’28″52, regalando una storica medaglia al suo Paese. Completa il podio la turca Özlem Kaya (9’35″05, nuovo primato stagionale).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top