Atletica, doping: Miankova perderà il titolo olimpico di Pechino 2008

Atletica-Aksana-Miankova.jpg

Campionessa olimpica del lancio del martello a Pechino 2008, la bielorussa Aksana Miankova è risultata positiva ad un nuovo controllo effettuato sui campioni prelevati proprio in occasione della sua vittoria a cinque cerchi. L’atleta classe 1982 aveva in quell’occasione stabilito anche il record olimpico (76.34 m), che sarebbe poi stato superato quattro anni dopo alla russa Tatyana Lysenko. L’atleta allenata da Valery Voroncov dovrà dunque cedere il suo titolo alla cubana Yipsi Moreno, già argento ad Atene 2004, mentre saliranno di una posizione la cinese Zhang Wenxiu, che da bronzo diventerà argento, e l’altra bielorussa Darya Pchelnik, che passerà da quarta a terza. Anche l’azzurra Clarissa Claretti recupererà la sesta piazza.

Da notare che, dopo il settimo posto di Londra 2012, Miankova si stava preparando per partecipare anche a Rio 2016, avendo lanciato quest’anno a 73.04 metri.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top