Aneddoti Olimpici – Londra 2012: Ye Shiwen, l’Orca Assassina che nuotava più veloce degli uomini

Ye-Shiwen.jpg

L’orca mandarina. Londra 2012.

Più stupefacenti dei “10” della Comaneci a Montreal ’76 sono stati i recenti risultati cronometrici conseguiti dalla sedicenne nuotatrice cinese Ye Shiwen ai Giochi di Londra.

La ragazzina di Hangzhou si è messa al collo la medaglia d’oro nelle due prove miste dei 200 e 400. Molti dubbi ha sollevato la sua performance nei 400, gara nella quale si è migliorata di sette secondi e, soprattutto, ha fatto apparire uno strafenomenale 28.93 nell’ultima vasca nuotata a stile libero.

Un crono di 17 centesimi inferiore a quello dello statunitense Ryan Lochte nella finale maschile. Più veloce perfino del mitico squalo bianco Michael Phelps, considerato il più grande nuotatore di tutti i tempi, magari affiancandolo a Mark Spitz e all’australiano Ian Thorpe.

Già la differenza in altezza e peso (quindi di allungo nella bracciata e potenza nella sgambata) tra Lochte e la Ye Shiwen induce a riflettere: 188 cm e 88 kg contro 172 cm e 64 kg, l’equivalente a mettere di fronte una Ferrari 488 Spider a una Fiat Punto. Eppure, la Ye è uscita indenne da tutti i controlli antidoping.

Si sa che ha iniziato a nuotare a livelli agonistici all’età di sette anni, quando già era in grado di eseguire alla sbarra venti piegamenti con le braccia: un esercizio al di là delle possibilità di quasi tutti gli uomini adulti. Col suo costume nero, gli occhialini neri e la canottina bianca, le spalle larghe e le braccia muscolate al massimo ormonale consentito dalle norme attuali, la Ye Shiwen è apparsa sul set olimpico la figura di un’orca assassina liberata senza avvertimenti in piscina.

Ma sapete qual è sembrata, all’opinione pubblica occidentale, la mostruosità vera? Che ci sia una femmina asiatica più veloce in acqua dei maschi europei e americani: oh Gesù, Gesù Gesù…

 

di Marco Impiglia, Direttore Editoriale della Società Italiana di Storia dello Sport (SISS)

Logo Siss

I LIBRI DI MARCO IMPIGLIA

CAMPO TESTACCIO.  Siti, riti, liti e miti della tifoseria romanista negli anni trenta.

Riccardo Viola Editore, pp.128, euro 12,5, Roma 1996.

 

FORZA ROMA DAJE LUPI. La prima storia completa del tifo giallorosso.

Edizioni Libreria Sportiva Eraclea, pp. 200, euro 12,5, Roma 1998.

 

UN SECOLO DI ROMA. I capitani da Ferraris IV a Totti.

Edizioni La Campanella, pp. 224, euro 25, Roma 1999.

  

ANEDDOTI OLIMPICI. Miti, stranezze, curiosità, spigolature nel meraviglioso racconto dei Giochi.

Edizioni Libreria Sportiva Eraclea, pp. 144, euro 11, Roma 2000. (Ristampato in due volumi con aggiornamento da “Il Sole 24 Ore” nel 2004).

 

PIONIERI DEL CALCIO ROMANO .

Edizioni La Campanella, pp. 224, euro 20, Roma 2003.

 

GIULIO GAUDINI OLIMPIONICO. Il cuore sulla punta della lama.

Tipografia Sei Decimi, pp. 168, fuori commercio, Roma 2004.

 

CORRIERE DELLO SPORT-STADIO. Ottanta anni insieme 1924-2004.

Editrice Corriere dello Sport, pp. 322, fuori commercio, Roma 2004.

 

AMADEI PANE A PALLONE. La biografia del fornaretto di Frascati.

Riccardo Viola Editore, pp. 128, euro 5, Roma 2004.

 

A.S. AUDACE DI ROMA. 100 anni di campioni.

Tipografia Abilgraf, pp. 424 (2 voll.), fuori commercio, Roma 2005.

 

SOCIETA’ SPORTIVA CRISTOFORO COLOMBO DI ROMA. Il libro del centenario.

Tipolitografia Silgraf, pp. 232, fuori commercio, Roma 2006.

 

OTTANT’ANNI IN GIALLOROSSO. Romanzo fotografico.

Editore Corriere dello Sport-Stadio, pp. 388 (2 voll.), euro 19,80 (distribuito col quotidiano), Roma 2007.

 

SOCIETA’ ROMANA DI NUOTO 1889. Storie di amicizia e di sport in riva al Tevere.

Edizioni Revi srl, pp. 312, fuori commercio, Roma 2009.

 

L’OLIMPIADE DAL VOLTO UMANO. Tutti i giochi di Roma 1960.

Edizioni Libreria Sportiva Eraclea, pp. 1.264, euro 30, Roma 2010.

 

NEL NIDO DELL’AQUILA. I fratelli Corelli e la Podistica Lazio (co-autrice Emilia Corelli).

Edizioni Libreria Sportiva Eraclea, pp. 144, euro 18, Roma 2012.

 

100  ANNI DELLA FEDERAZIONE PUGILISTICA ITALIANA

FPI Editrice,  pp. 352, Roma 2016. fuori commercio

 

marco impiglia - (1)

 

 

Lascia un commento

Top