Tuffi: l’Italia per Rio al lavoro a Roma. C’è anche Verzotto

Verzotto-Cagnotto-sincro-misto-tuffi-foto-fin-dpm.jpg

Manca ancora l’ufficialità, ma l’Italia dei tuffi per Rio 2016 sarà con tutta probabilità rappresentata da otto atleti, i sette qualificati attraverso la Coppa del Mondo di febbraio più Maicol Verzotto che, primo degli esclusi, gioverà dell’assegnazione dei pass ancora liberi come spiegato qui e qui.

Gli azzurri lavoreranno dunque a Roma dal 14 al 18 giugno in preparazione dell’evento brasiliano ma anche degli Assoluti estivi open del 20-22 che vedranno al Foro Italico la presenza della nazionale canadese guidata da Jennifer Abel, rivale di Tania Cagnotto nei 3 metri femminili. Prima di partire per Rio il 28 luglio, l’Italia affronterà anche il Grand Prix di Bolzano (15-17 luglio) e sarà in collegiale a Rjieka (Crozia), come rivelato ieri dall’edizione cartacea de Il Trentino.

Convocati: Michele Benedetti (Marina Militare/Lazio Nuoto), Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma/CC Aniene), Giovanni Tocci (Esercito/Tubisider Cosenza), Maicol Verzotto (Fiamme Oro Roma/Bolzano Nuoto), Noemi Batki (Esercito/Triestina Nuoto), Francesca Dallapè (Esercito/Buonconsiglio), Tania Cagnotto (Fiamme Gialle/Bolzano Nuoto), Maria Marconi (Fiamme Gialle/Lazio Nuoto).

Staff: CT Giorgio Cagnotto, tecnici federali Giuliana Aor, Oscar Bertone, Nagy Ibolya e Domenico Rinaldi, fisioterapista Ernesto Vincenti, preparatori atletici Sergio Bonvecchio e Fabrizio Mezzetti, nutrizionista Giulia Ferrara.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top