Tuffi grandi altezze, World Series Red Bull: niente gara a Copenhagen per De Rose. Vince Hunt

Alessandro-De-Rose-tuffi-grandi-altezze-foto-facebook-ibizia-cliff-diving.jpg

AGGIORNAMENTO 17.05: 26° successo della carriera, su 52 tappe disputate nella storia, per il britannico Gary Hunt, campione in carica e detentore anche del titolo mondiale Fina. L’inglese che si allena a Parigi si è imposto con con 550.30 punti davanti alla wild card polacca Kris Kolanus (505.15) e al messicano Jonathan Paredes (500.80), che rimane in vetta alla classifica generale con 330 punti in virtù del successo texano. Hunt insegue a quota 310.

Alessandro De Rose, quinto in Texas a inizio giugno, non ha preso parte alla finale della seconda tappa delle World Series Red Bull dei tuffi dalle grandi altezze iniziata alle 14.20 a Copenhagen (diretta streaming su Red Bull TV) a causa di un infortunio al ginocchio. Lo scrive il live ufficiale della manifestazione.

Durante il primo round realizzato ieri, l’azzurro aveva ottenuto il 13° punteggio.

Risultati Primo Round:

1. Kris Kolanus (POL) (W) – 126.50
2. Gary Hunt (GBR) – 119.60
3. Michal Navratil (CZE) – 119.60
4. Jonathan Paredes (MEX) – 116.10
5. Orlando Duque (COL) – 112.70
6. Steven LoBue (USA) – 110.40
7. David Colturi (USA) – 110.40
8. Alain Kohl (LUX) – 107.50
9. Andy Jones (USA) – 105.60
10. Blake Aldridge (GBR) – 103.50
11. Sergio Guzman (MEX) – 101.20
12. Artem Silchenko (RUS) – 101.20
13. Alessandro De Rose (W) (ITA) – 85.10
14. Kyle Mitrione (W) (USA) – 80.50

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Red Bull World Series Cliff Diving

Lascia un commento

Top