Tiro con l’arco: verso Rio passando da Antalya. Le nazioni qualificate al femminile e i pericoli per l’Italia

Taipei_Arco_World-Archery-Credit.jpg

Giovedì 16 giugno sulle linee di tiro dell’impianto turco di Antalya, in occasione della terza tappa della Coppa del Mondo 2016 di tiro con l’arco, le ultime tre carte olimpiche a squadre verranno assegnate in un contest che si preannuncia durissimo tanto al maschile quanto al femminile.

In casa Italia, con il biglietto già staccato da Nespoli, Pasqualucci e Frangilli, tutte le attenzioni saranno rivolte al torneo dedicato alle ragazze, che ovviamente nasconde mille insidie.

Occorre però fare ordine per capire quali saranno le possibili nazionali presenti, quelle che invece sono già qualificate ed infine le vere insidie per le nostre portacolori.

Nove formazioni sono già iscritte al prossimo torneo olimpico: il Brasile, in qualità di paese organizzatore, la Cina, la Colombia, la Georgia, l’India, il Giappone, la Corea del Sud, il Messico e Russia.

A rappresentare dunque dei veri e propri ostacoli per le azzurre vi saranno nazioni come il Canada, la solita e solida Germania, la temibilissima Ucraina, le padrone di casa della Turchia, l’imprevedibile Indonesia, che comunque fa parte del “ceppo asiatico”, da cui arriva forse la vera favorita per il torneo, ovvero Taipei, ed infine USA, che quando si parla di pass olimpici sanno comunque compattarsi come squadra sfoderando prestazioni al di sopra delle proprie chance.

Foto: World Archery Credit

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top