Tennis, Roland Garros 2016: Murray o Wawrinka, chi sarà l’anti Djokovic?

tennis-andy-murray-madrid-fb-murray.jpg

Finalmente la pioggia si è fatta da parte e al Roland Garros si è vissuta finalmente una giornata regolare. Nel tabellone maschile se nella parte alta tutto sembra apparecchiato per l’approdo in finale del numero uno del mondo, nella parte bassa si conoscono già i primi due semifinalisti dello Slam parigino, Andy Murray e Stan Wawrinka.

Il britannico e lo svizzero si sfideranno probabilmente nella giornata di venerdì ed è li che finalmente si conoscerà il vero “anti Djokovic”. Un torneo abbastanza simile per entrambi, vissuto tra mille rischi iniziali e successivamente con molta più tranquillità. Infatti sia Murray che Wawrinka al primo turno hanno veramente rischiato la sconfitta rispettivamente contro i cechi Stepanek e Rosol, capaci di arrivare fino al quinto set contro i due più quotati avversari.

Murray si è scoperto in questa stagione anche terraiolo, dopo la finale a Madrid e la vittoria agli Internazionali d’Italia e cerca la prima finale in carriera al Roland Garros; Wawrinka, invece, sta difendendo il titolo dello scorso anno in ottimo modo e punta ad un clamoroso back to back, che a Parigi, togliendo il dominio di Nadal, è accaduto dal 1990 a soli tre giocatori (Jim Courier, Sergi Bruguera e Gustavo Kuerten).

Nel tabellone femminile nessuna grande sorpresa, dopo le cadute di ieri di Radwanska ed Halep. Serena Williams ha passeggiato contro l’ucraina Svitolina e continua anche la marcia inarrestabile di Garbine Muguruza, che ha battuto in due set la sorpresa americana Shelby Rogers. Anche in questo caso sembra ormai scritta una finale tra la numero uno e la spagnola, sempre più indicata a diventare la principale erede di Serena.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto  di pagina FB di Andy Murray

Lascia un commento

Top