Tennis, Roland Garros 2016: Djokovic-Murray, comunque vada sarà la prima sinfonia a Parigi

13332959_10154245213649920_6093852697655391833_n.jpg

Alle ore 15.00 sul mitico Philippe-Chatrier di Parigi avrà luogo l’ennesima puntata della storia infinita tra Novak Djokovic, numero 1 del mondo, ed Andy Murray, numero 2 del ranking. Ben 33 gli incontri che hanno visto sfidarsi i due protagonisti della finale del Roland Garros 2016 ma mai a confronto nell’ultimo atto sul rosso parigino.

Comunque vada, infatti, sarà la prima volta per entrambi in un successo dai mille significati. Per Djokovic, il sigillo numero 1 agli Internazionali di Francia sarebbe il coronamento di un sogno dopo aver perso 3 finali (2012-2014-2015) e renderebbe possibile il Grande Slam, vale a dire vincere tutti i Major del Circuito ATP. Un traguardo estremamente ambizioso per Nole ma non distante dalle sue possibilità. Nel corso del torneo in Francia, il serbo è salito di condizione esprimendo un tennis di qualità, turno dopo turno, ed autore della sua miglior partita in semifinale contro il giovane talentuoso Dominic Thiem, annichilito in 3 set. Visti anche i precedenti, i favori del pronostico sono tutti per il “despota” del tennis mondiale.

Per Murray, una vittoria rappresenterebbe la conferma della sua completezza di gioco. Fino ad un paio di stagioni fa, Andy ripudiava la terra, considerandola poco affine al suo modo di intendere la disciplina con racchetta e pallina. Dopo i trionfi di Madrid e Monaco del 2015, le convinzioni di Murray sono mutate ed anche il rosso ha iniziato ad essergli amico. Nell’annata corrente i successi, sempre nella capitale spagnola e soprattutto di Roma (proprio contro Djokovic in finale), sono stati una iniezione di fiducia importante per poterci credere. Tra i tanti fattori che faranno la differenza vi sarà la condizione fisica che farà pendere la bilancia a favore di uno o dell’altro. Non resta dunque che goderci lo spettacolo sullo Chatrier sperando di assistere ad una finale equilibrata ed appassionante. Ultimo atto preceduto, per onor di cronaca, dal confronto nel doppio femminile tra Ekaterina Makarova/Elena Vesnia e Caroline Garcia-Kristina Mladenovic alle ore 11:30

FINALE DOPPIO TABELLONE FEMMINILE

11:30 Makarova E./Vesnina E.
Garcia C./Mladenovic K.

FINALE SINGOLARE TABELLONE MASCHILE

15:00 Djokovic N. (Srb)
Murray A. (Gbr)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Roland Garros

Lascia un commento

Top