Tennis, ATP Queen’s: pokerissimo di Murray a Londra, Raonic tiene solamente un set

murray-pagina-fb.jpg

A Londra c’è soltanto un dominatore: Andy Murray. Lo scozzese ha infatti guadagnato 500 punti nella classifica ATP sconfiggendo 6-7, 6-3, 6-3, il canadese Milos Raonic nella finale del torneo del Queen’s, al termine di una partita ricca di spettacolo, nella quale il numero 2 della classifica planetaria è riuscito a rimontare un set di svantaggio ed una complicata situazione nel corso della seconda frazione.

Primo set: l’equilibrio regna sovrano nella finale più importante della domenica, con i due tennisti che sfornano il meglio del loro repertorio. Murray gioca infatti un tennis molto preciso ed aggressivo, mentre Raonic picchia fortissimo a servizio, realizzando ben 6 ace nella frazione. Si va così al tie-break, dove a prevalere è il canadese di Podgorica con il punteggio di 7-6.

Secondo set: sulla scia dell’entusiasmo Raonic parte fortissimo nella ripresa, portandosi subito a condurre le danze per 3-0. La reazione di Murray non si fa però attendere, ed il numero 2 del mondo riesce ad impattare nuovamente sul 3-3, allungando poi fino ad uno straordinario 6-3.

Terzo set: non si ferma la grinta del tennista di Glasgow, che strappa il break già nel primo game e si porta avanti 2-0. Il match sale d’intensità, i due si scambiano colpi di pregevole fattura anche direttamente dalla linea di fondo, ma Raonic non riesce più a recuperare il gap di distacco, concedendo inoltre il servizio del definitivo 6-3.

Per Murray è l’affermazione numero 37 in carriera, la quinta nel torneo londinese e la seconda nel 2016 dopo gli Internazionali d’Italia di Roma.

Foto: pagina Facebook Andy Murray

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top