Scherma, Europei Torun 2016: Wagner si prende la sciabola maschile. Occhiuzzi 12°

Diego-Occhiuzzi-scherma-fogo-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Giornata amara per la scherma azzurra agli Europei di Torun. Come già accaduto nella prova di spada femminile, anche nella sciabola maschile i portacolori italiani si sono fermati alle porte dei quarti di finale.

I migliori sono stati Diego Occhiuzzi e Luca Curatoli, entrambi eliminati agli ottavi di finale. Occhiuzzi, dopo aver superato nei primi due turni l’ucraino Oleksiy Statsenko (15-10) e lo spagnolo Fernando Casarese (15-8), è stato sconfitto dal tedesco Benedikt Wagner, testa di serie numero uno del tabellone e poi vincitore della medaglia d’oro per 15-13 in finale sul francese Vincent Anstett, con il punteggio di 15-10.

Per Curatoli, invece, fatale è stato l’assalto con il russo Kamil Ibragimov, che ha battuto l’azzurro per 15-12. In precedenza la sciabolatore campano si era imposto 15-5 sull’ucraino Yevgeniy Statsenko e per 15-8 il russo Dmitry Danilenko.

Eliminati nel tabellone dei 32 sia Luigi Samele che Enrico Berrè, sconfitti rispettivamente dal bielorusso Aliaksandr Buikevich (15-9) e dal francese Bolade Apithy (15-12). Medaglia di bronzo, infine, per i quotati Yakimenko e Ibragimov.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top