Scherma, Europei Torun 2016: sciabola maschile in finale! C’è ancora la Russia

Berrè-Curatoli-Samele-Occhiuzzi-italia-sciabola-maschile-a-squadre-europei-torun-2016-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Ancora Italia-Russia, ancora finale. Se l’anno scorso ai Mondiali di Mosca, proprio in casa dei padroni dell’Est, gli azzurri si presero tre ori a squadre (fioretto maschile e femminile, sciabola maschile) contro i biancorossoblu, quest’anno agli Europei di Torun il destino sembra essere l’esatto opposto, con fiorettisti e fiorettiste già sconfitti dalla nazionale guidata dall’ex ct del Bel Paese Stefano Cerioni. Sarà tris di “vendette”? Appuntamento alle 19 (diretta tv RaiSport) con la sciabola maschile, ultima finale della rassegna continentale polacca.

L’Italia (Enrico Berrè, Luca Curatoli, Luigi Samele e Diego Occhiuzzi) ha raggiunto l’atto conclusivo con una grande prestazione corale. Battute la Polonia 45-31, la Germania 45-39 e l’Ungheria 45-43: sempre in sofferenza, ma sempre vincente. Gli azzurri sono argento europeo in carica e proveranno a tornare sul gradino più alto del podio raggiunto a Strasburgo due anni fa. Finora pimpanti specialmente i due napoletani. Alle 16.30 Romania-Ungheria per il bronzo.

Subito sconfitta, invece, la “nuova” spada femminile, che non si è qualificata a Rio 2016 – dove invece non ci sarà la sciabola maschile causa rotazione delle armi – e che ha cambiato due quarti di squadra. Ora le giovani Giulia Rizzi e Alberta Santuccio affiancano le “veterane” Rossella Fiamingo e Mara Navarria, ma ai quarti l’Estonia è risultata troppo forte (30-45) nonostante l’iniziale successo sulla Svizzera (45-34). Ora le azzurre tireranno per il quinto posto: alle 14.30 la Russia, alle 15.50 finale contro la vincente (o la perdente, in caso di ko) di Polonia-Ucraina. Francia ed Estonia si giocheranno l’oro, Romania e Ungheria ancora il bronzo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top