Scherma, Europei Torun 2016: l’Italia si arrende alla Russia, fiorettisti d’argento

scherma-fioretto-maschile-baldini-avola-cassarà-garozzo-torun-bizzi-federscherma.jpg

Si ferma in finale contro la Russia il cammino dell’Italia nella prova a squadre di fioretto maschile. Il quartetto azzurro formato da Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Andrea Baldini cede ai russi con il punteggio di e conquista la medaglia d’argento agli Europei di Torun (Polonia).

L’Italia parte bene con Garozzo che si porta sul 5-4, ma sia Avola che Cassarà perdono i loro rispettivi assalti (soprattutto il bronzo europeo sconfitto 6-1 da Cheremisinov) e la Russia scappa sul 15-9.

Il ct Andrea Cipressa decide di cambiare subito Avola con Andrea Baldini, ma il Baldo non riesce ad accorciare lo svantaggio, terminando sul 20-14. Una rimonta attuata, invece, da Garozzo contro il neo campione europeo Safin, riportando l’Italia sotto di tre stoccate (25-22).

La Russia (Akhmatkhuzin, Cheremisinov, Safin e Rigin) mantiene le distanze anche nei match successivi, fissando il punteggio prima sul 35-30 e infine sul 45-42, nonostante il disparato tentativo di recupero di Garozzo che si riporta anche in parità (40-40 e 42-42).

Sul gradino più basso del podio ci sale la Gran Bretagna (Davis, Halsted, Kruse, Mepstead) che ha sconfitto la Francia (Cadot, Le Pechaoux, Lefort, Tony Helissey) nella finalina per il bronzo molto nettamente per 45-28. Britannici che erano stati gli avversari dell’Italia in una semifinale dominata fin da subito dagli azzurri e chiusa poi sul 44-28. 

L’Italia era entrata in gara nei quarti di finale, superando brillantemente l’Ungheria per 45-30. Per quanto riguarda gli altri piazzamenti la Germania ha chiuso al quinto posto, precedendo nell’ordine Polonia, Ucraina ed Ungheria.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top