Pentathlon, Campionato Italiano Assoluto 2016: a Fabio Poddighe il titolo maschile

Poddighe-Libera3.jpg

Si è chiuso oggi a Roma il Campionato Italiano Assoluto “Open” 2016 di pentathlon moderno, ultimo appuntamento nazionale della stagione prima di Rio 2016. Dopo la finale femminile di ieri, oggi è stata la volta degli uomini, che hanno concluso le restanti fatiche dopo il ranking round di scherma (venerdì). La prima prova in pedana era stata vinta da Gianluca Micozzi con 250 punti (24v-10s), davanti ad un terzetto composto da Andrea Micalizzi, Andrea Pucciariello e Tullio De Santis con 232 punti.

Dopo la prova di nuoto, Auro Franceschini è salito al comando con 568 punti (200 m in vasca coperti in 1:59.39), seguito da De Santis con 566 punti e da Micalizzi con 554 punti. Al termine del bonus round di scherma, la classifica ha visto De Santis balzare in testa con 572 punti, Franceschini al secondo posto con 568 punti e Micalizzi terzo con 554 punti.

L’equitazione ha confermato al comando De Santis con 855 punti, al secondo posto si è issato Lorenzo Michele con 838 punti, mentre sul terzo gradino del podio virtuale è salito Fabio Poddighe con 834 punti. L’ultima prova, il combined, ha incoronato Campione d’Italia Fabio Poddighe (1459 punti) che ha completato la rimonta tricolore chiudendo in 11:15.73 e sbaragliando tutta la concorrenza.

Per il sassarese si tratta della quarta affermazione agli Assoluti in carriera, dopo quelle del 2012, 2013 e 2014. Al secondo posto si è classificato il qualificato olimpico Pier Paolo Petroni con 1451 punti, al terzo Nicola Benedetti con 1444 punti. A squadre, vittoria per i Carabinieri (Pier Paolo Petroni, Auro Franceschini e Riccardo De Luca) con 4308, secondo posto per le Fiamme Oro (Cristiano Montico, Lorenzo Michele e Matteo Smith) con 4108 punti, terzo per la SS Lazio (Leopoldo Ancora, Roberto Micheli e Andrea Ceccucci) con 3873 punti.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top