Paralimpiadi Rio 2016: ambizioni e speranze di medaglia per l’Italia

Atletica-Paralimpiadi-Assunta-Legnante-FB.jpg

Alle Paralimpiadi di Londra 2012, l’Italia conquistò un prezioso bottino di ventotto medaglie, con nove titoli, otto argenti ed undici bronzi, risultato che ha riportato la delegazione azzurra a ricoprire un ruolo di primo piano dopo le edizioni non soddisfacenti di Atene 2004 e Pechino 2008. Quest’anno, alle Paralimpiadi di Rio 2016, in programma nella città brasiliana dal 7 al 18 settembre, si tratterà dunque di confermare il posto di rilievo dell’Italia in questo mondo.

Scelta come portabandiera della delegazione azzurra, Martina Caironi sarà chiamata a difendere il titolo dei 100 metri nella categoria T42, prova nella quale è anche campionessa mondiale ed europea in carica, oltre che detentrice del record mondiale. La stessa lombarda classe 1989 dovrebbe essere in gara anche nel salto in lungo, gara che l’ha vista ottenere l’argento iridato a Doha 2015. Sempre nell’atletica leggera, Alessandro Di Lello sarà tra i favoriti della maratona T42, gara nella quale è stato campione mondiale nel 2013 e bronzo lo scorso anno, mentre Assunta Legnante proverà a confermarsi campionessa paralimpica del getto del peso F11, prova nella quale ha vinto due titoli iridati e stabilito numerosi primati mondiali.

Nel nuoto, le chance di medaglia sono davvero numerose. Campionessa mondiale dei 50 metri dorso e tre volte campionessa europea, Arjola Trimi sarà una delle atlete da battere nella categoria S4. Federico Morlacchi (S9), Francesco Bocciardo (S6) e Vincenzo Boni (S3) saranno le carte azzurre più valide nel settore maschile, trattandosi di tutti atleti già plurimedagliati agli ultimi Mondiali di Glasgow.

La terza grande miniera di metalli dovrebbe infine essere il ciclismo, la cui squadra è guidata da Alex Zanardi (H5), vincitore della medaglia d’oro a Londra 2012 sia nella cronometro che nella prova su strada. Luca Mazzone (categoria H2), Francesca Porcellato (H3), già plurimedagliata in atletica e sci di fondo, e Vittorio Podestà (H3), tutti laureatisi campioni mondiali l’anno scorso in Svizzera, sono tra le altre carte da podio e da vittoria.

MEDAGLIE ITALIANE ALLE PARALIMPIADI

Games Gold Silver Bronze Total Rank
1960 Rome 29 28 23 80 1
1964 Tokyo 14 15 16 45 3
1968 Tel-Aviv 12 10 17 39 7
1972 Heidelberg 8 4 5 17 9
1976 Toronto 2 5 11 18 25
1980 Arnhem 6 5 9 20 20
1984 Stoke M.-New York 9 19 14 42 21
1988 Seoul 16 15 27 58 16
1992 Barcelona 10 7 18 35 14
1996 Atlanta 11 20 14 45 14
2000 Sydney 9 8 10 27 18
2004 Athens 4 8 7 19 31
2008 Beijing 4 7 7 18 28
2012 London 9 8 11 28 13
Total 137 147 182 466 13

MEDAGLIE ITALIANE A LONDRA 2012

Medal Name Sport Event Date
 Gold Cecilia Camellini Swimming Women’s 100 metre freestyle S11 31 August
 Gold Cecilia Camellini Swimming Women’s 50 metre freestyle S11 1 September
 Gold Oscar De Pellegrin Archery Men’s individual recurve W1/W2 3 September
 Gold Assunta Legnante Athletics Women’s shot put F11-12 5 September
 Gold Alex Zanardi Cycling Men’s time trial H4 5 September
 Gold Martina Caironi Athletics Women’s 100 metre T42 5 September
 Gold Roberto Bargna Cycling Men’s road race C1-3 6 September
 Gold Alex Zanardi Cycling Men’s road race H4 7 September
 Gold Ivano Pizzi
Luca Pizzi (pilot)
Cycling Men’s road race B 8 September
 Silver Oxana Corso Athletics Women’s 200 metre T35 31 August
 Silver Pamela Pezzutto Table tennis Women’s individual – Class 1-2 2 September
 Silver Alvise De Vidi Athletics Men’s 100 metre T51 3 September
 Silver Elisabetta Mijno Archery Women’s individual recurve W1/W2 4 September
 Silver Ivano Pizzi
Luca Pizzi (pilot)
Cycling Men’s time trial B 5 September
 Silver Oxana Corso Athletics Women’s 100 metre T35 7 September
 Silver Giorgio Farroni Cycling Mixed road race 8 September
 Silver Francesca Fenocchio
Vittorio Podestà
Alex Zanardi
Cycling Mixed H1-4 team relay 8 September
 Bronze Federico Morlacchi Swimming Men’s 100 metre butterfly S9 30 August
 Bronze Cecilia Camellini Swimming 100 metre backstroke SM11 2 September
 Bronze Federico Morlacchi Swimming Men’s 100 metre freestyle S9 4 September
 Bronze Annalisa Minetti
Andrea Giocondi (guide)
Athletics Women’s 1500 metre T12 4 September
 Bronze Vittorio Podestà Cycling Men’s time trial H2 5 September
 Bronze Matteo Betti Wheelchair fencing Men’s épée A 5 September
 Bronze Michele Pittacolo Cycling Men’s road race C4-5 6 September
 Bronze Federico Morlacchi Swimming Men’s 200 metre medly SM9 6 September
 Bronze Alessio Sarri Wheelchair fencing Men’s sabre B 6 September
 Bronze Cecilia Camellini Swimming 400 m freestyle S11 7 September
 Bronze Vittorio Podestà Cycling Men’s road race H2 7 September

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top