Pallanuoto, Super Final World League: reazione Settebello, vola in semifinale! Brasile sconfitto

Settebello-2-Renzo-Brico.jpg

Una reazione da squadra, che era quello che ci voleva dopo la batosta subita nel girone preliminare solo due giorni fa con la Grecia. Il Settebello c’è, nonostante i carichi di lavoro in vista delle Olimpiadi di Rio, vero obiettivo stagionale. La compagine guidata da Sandro Campagna si impone sul Brasile per 12-6 nel quarto di finale della Super Final di World League a Huizhou, in Cina, e raggiunge il penultimo atto, dove domani (sempre nella mattinata italiana) affronterà molto probabilmente un arduo scoglio: la Serbia campione del mondo e d’Europa in carica. Da mettere in preventivo la sconfitta, la speranza è che si riesca a non prendere un’imbarcata e ad allenarsi in vista di una possibile sfida da qui ad agosto, dove potrebbe contare per le medaglie e non si potrà sbagliare.

Il Settebello mette subito in chiaro le cose nel primo quarto, dominato per 4-1. Nora (uno dei migliori di questo torneo), va a segno addirittura dopo 18”. Poi il momentaneo pareggio brasiliano e l’Italia dilaga: Di Fulvio, Figari e Bodegas, il trio recchelino. Nel secondo quarto Presciutti e compagni provano a chiuderla, ma gli uomini di Rudic hanno una reazione d’orgoglio con la loro stella, Felipe Perrone, che chiude metà gara con il risultato di 6-4. Al ritorno in acqua però non c’è storia: l’Italia in superiorità numerica alza la media e va a segno con Giacoppo e Presciutti, oltre che con Figlioli a uomini pari. L’ultimo quarto è di pura gestione: a referto oggi tutti gli azzurri di movimento tranne Fondelli.

Italia-Brasile 12-6

Italia: Del Lungo , Di Fulvio F. 1, Figari 1, Figlioli 2, Fondelli , Bodegas 1, Giacoppo 1, Nora 1, Presciutti C. 1, Luongo S. 1, Aicardi 2, Presciutti N. 1, Vassallo . Coach. Campagna

Brasile: Soro , Crivela , Franco , Alonso , Salemi , Gomes 1, Delgado 1, Santos 1, Rocha , Perrone 2, Guimaraes , Vrlic 1, Antonelli . Coach. Rudic

Arbitri: Peila (usa), Flahive (aus)

Note:
Parziali 4-1, 2-3, 3-1, 3-1
Del Lungo (I) para un rigore a Perrone nel secondo tempo. Espulso Crivela (B) per gioco violento nel secondo tempo. Uscito per limite di falli Figari (I) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Italia 6/14 e Brasile 2/10 + un rigore. Spettatori 700 circa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top