Pallanuoto: operazione ok per Tempesti, ora rincorsa per Rio

Stefano-Tempesti-pallanuoto-Renzo-Brico.jpg

E’ partita la rincorsa verso la sua storica quinta Olimpiade per Stefano Tempesti. Il portierone di Pro Recco e nazionale, è stato operato in mattinata presso l’Ospedale San Martino di Genova a causa di un parziale distaccamento della retina dell’occhio destro, dovuto ad una pallonata subita nella regular season di campionato. Per l’estremo difensore toscano dunque niente finali di Champions League con il proprio club, ma a rischio anche i Giochi con il Settebello.

Nessun problema per l’intervento chirurgico, come vediamo in questa foto postata dal giornalista Rai Dario Di Gennaro.

Ieri è intervenuto Sandro Campagna, ct del Settebello, sull’argomento su waterpolopeople.com:  “E’ ancora prematuro fare previsioni sulle possibilità di Stefano di andare a Rio. Ne sapremo qualcosa di più domani dopo l’intervento. Ovviamente mi auguro che sia una cosa risolvibile in 20-25 giorni”.

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top