Pallanuoto, A1: si infiamma il mercato. Gallo e Luongo, che colpi per la Sport Management!

Pallanuoto-Settebello-Italia-Renzo-Brico.jpg

Appena conclusa la stagione di Serie A1, con le finali scudetto, inizia già ad accendersi il mercato in vista del 2017 per la pallanuoto italiana al maschile. Tantissimi nomi caldi pronti a cambiare calottina.

Punta in grande la BPM Sport Management per la prossima annata. La compagine veronese ha messo a segno due colpi pazzeschi, con i quali potrebbe addirittura provare ad insidiare la vetta del campionato (Pro Recco e AN Brescia). E’ già certo l’acquisto di Stefano Luongo, bomber della nazionale italiana, dalla Yamamay Acquachiara. E’ vicinissimo anche l’arrivo di un altro dei pilastri del Settebello di Sandro Campagna: si tratta del mancino, campione del mondo a Shanghai e vice campione olimpico a Londra, Valentino Gallo, che dopo 12 anni lascia il Posillipo. Due tasselli davvero importanti per la squadra guidata da Gui Baldineti, terza forza dell’A1.

Per i campani dell’Acquachiara a rimpiazzare Luongo arriva Vojislav Cupic, mancino croato, ex Oradea. Queste le sue parole: “Farò del mio meglio per riuscire ad ottenere risultati importanti. Sono davvero entusiasta. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura”. Restano però da coprire ancora tantissimi tasselli vuoti (hanno lasciato Goran Volarevic, Michele Luongo, Milos Koroljia, Luca Marziali ed Amaurys Perez).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Fonte: waterpolopeople

Lascia un commento

Top