Nuoto, Trofeo Settecolli 2016: l’Italia si mette in mostra prima dell’appuntamento a 5 cerchi

Paltrinieri-Detti-5-nuoto-foto-fin-deepbluemedia.jpg

Il 53° Trofeo Internazionale Settecolli 2016 di nuoto è pronto per iniziare il proprio darsi in acqua (24-26 giugno) nell’affascinante piscina del Foro Italico (Roma). Un’edizione importante per gli atleti italiani e gli stranieri presenti, determinati a dare il meglio di se stessi nella piscina romana e verificare le condizioni in vista dell’appuntamento clou della stagione, vale a dire le Olimpiadi di Rio 2016. Meeting dunque dai significati particolari per quello che i nuotatori si troveranno ad affrontare tra poco meno di due mesi in Brasile. In quest’ottica, un test importante per la nostra squadra che, dopo gli ottimi risultati di Kazan 2015, vuol centrare successi e risultati prestigiosi anche nell’evento a 5 cerchi.

Team Italia presente a Roma al gran completo con tutte le stelle del firmamento azzurro contemporaneo: Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Federica Pellegrini. Certo, non ci si possono aspettare riscontri cronometri di grande qualità, visto il periodo di carico, ma per campioni di questo calibro nulla è impossibile. I gemelli diversi del nuoto nostrano, in particolare, si presentano ai nastri di partenza del Settecolli 2016 dopo una lunga preparazione in altura ed interpreteranno il meeting romano come una tappa di passaggio. Stuzzicante sarà il confronto tra i due, prima nei 1500 stile libero, distanza nella quale Greg vanta la migliore prestazione cronometrica mondiale del 2016 in 14’34″04, e poi nei 400 stile libero dove è Gabriele ad essere il favorito e in grande ascesa nell’annata, come l’oro europeo di Londra certifica. Interessante, altresì, la partecipazione di Detti, secondo le start list, nei 200 stile libero, soprattutto pensando alla magica ultima frazione in staffetta nell’Aquatics Centre conclusa in 1’45″39, meglio del mitico Giorgio Lamberti. 4 vasche che saranno il palcoscenico, ormai, solito della Pellegrini che, insignita del ruolo di atleta portabandiera per Rio, vorrà dare delle risposte adeguate a se stessa ed alle sue avversarie.

In più nella tre giorni del Foro Italico alcuni nuotatori, anche di spicco, andranno in caccia del pass olimpico, ultima chiamata per loro prima dei Giochi. Nomi di non poco conto come Stefania Pirozzi, distante dall’obiettivo nella specialità dei misti e nei 200 farfalla, ultima distanza che ha visto invece il conseguimento della carta a 5 cerchi di Alessia Polieri agli Europei di Londra. Sono in cima alla lista Marco Orsi e Filippo Magnini. Il Bomber di Budrio andrà in cerca della qualificazione sui 100 stile libero non potendo, per regolamento, ottenerla nell’unica vasca. Un target francamente difficile per l’infezione virale che ha tenuto Orsi lontano dalle piscine per qualche tempo. Per il pesarese il target è il 48″99 (tempo limite C) sui 100 sl per guadagnarsi il posto in staffetta. Lo stesso obiettivo riguarda anche Luca Leonardi che nella rassegna continentale ha dato segnali di ripresa. Tra i veterani della squadra si attende lo squillo di Fabio Scozzoli, uscito con le ossa rotte per la doppia sconfitta dai campionati italiani e le brutte prove nella piscina britannica. Il tempo limite di 1’00”19 sarà quello che l’emiliano dovrà centrare. Ad oggi sono 17 i nuotatori azzurri qualificati, considerando anche i tre che si sono assicurati un posto per la 4×200 stile maschile, volata a Rio dopo il bronzo ed il crono nuotato agli Europei di Londra (7’08”30). Eventualmente, comunque, alcune situazioni potrebbero essere valutate a tavolino dal dt Cesare Butini e dal Coni: per esempio, Luca Pizzini (200 rana) e Luisa Trombetti (400 misti) potrebbero volare in Brasile pur essendosi fermati rispettivamente a tre e cinque decimi dal tempo limite. Ci sono dunque tutti gli ingredienti per degli Internazionali d’Italia di grande qualità con una partecipazione straniera di buona qualità: Laszlo Cseh, Ranomi Kromowidjojo e Ruta Meilutyte tra i nomi più altisonanti di questa edizione.

ORARIO, PROGRAMMI E TV SETTECOLLI 2016
LE START LIST

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto: Deepbluemedia

Lascia un commento

Top