Nuoto, Trials olimpici Usa: Lochte contro Phelps nei 200 misti, Ledecky all’assalto anche nei 100 sl

phelps-lochte-11.8.2014.jpg

Quinta giornata dei Trials olimpici di nuoto made in Usa e molta attesa già da queste prime batterie per la sfida nei 200 misti tra gli eterni Michael Phelps e Ryan Lochte. “L’uomo dell cinque Olimpiadi” contro colui che è stato il rivale “in casa” più qualificato nei quattro stili. Ricordiamo tutti il grandioso confronto di Londra all’ultima bracciata vinto da Phelps. In Nebraska l’ennesima puntata di questa storia infinita con le qualificazioni mattutine che hanno visto prevalere Lochte, non partente nei 200 dorso di cui è bronzo olimpico proprio per dedicarsi completamente a questa specialità, in 1’58″05 a precedere il “Kid di Baltimora” in 1’58″95. Aspettiamoci i fuochi d’artificio nelle semifinali, nella nottata italiana.

Saranno interessanti anche i 100 stile libero femminili, in cui gli Stati Uniti sono chiamati a rispondere alle (imprendibili?) sorelle Campbell dell’Australia. Dopo le batterie in testa c’è la 20enne Abbey Weitzeil in 53”58, seguono Amanda Weir (53”76) e Dana Vollmer (53”80). Un tweet dall’America strappa una risata: “E’ strano non veder Katie Ledecky vincere“. Già, perché la presente e futura dominatrice dei 400 e degli 800 sl, già oro mondiale anche nei 200, è “solo” sesta, al momento, in 54”04. Di certo c’è che insegue un posto in staffetta e, si sa, raramente manca gli obiettivi che si pone.

Infine, Jacob Pebley è davanti a tutti nei 200 dorso in 1’56”29 (1’56”85 per Tyler Clary, secondo e oro a Londra 2012), così come Micah Lawrence (2’26”27) nei 200 rana.

I RISULTATI DELLE BATTERIE DEL DAY 5

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Usa Swimming

Lascia un commento

Top