Nuoto, Settecolli 2016: PELLEGRINI DA SOGNO! Rotto il muro dell’1’55” in tessuto

Federica-Pellegrini-Nuoto-Pagina-FB.jpg

Ce l’ha fatta. Che Settecolli per Federica Pellegrini. Ieri il 53”18 nei 100 stile libero, nuovo record italiano assoluto, e oggi il primo sub 1’55” in tessuto della carriera. La Divina vola nei 200 sl del Foro Italico e vince in 1’54”55, secondo miglior tempo mondiale stagionale dietro all’1’54”43 della statunitense Katie Ledecky, oro iridato in carica e attesa in questi giorni dai Trials di casa a Omaha. Per la veneta è un segnale importantissimo in ottica olimpica, con la possibilità di migliorarsi ancora. Agli Assoluti di Riccione, infatti, passò in 55”70, oggi 56”46. Dovesse ripetere i primi 100 di aprile e poi tenere nelle due vasche successive, in Brasile potrebbe davvero far sognare in grande.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

One thought on “Nuoto, Settecolli 2016: PELLEGRINI DA SOGNO! Rotto il muro dell’1’55” in tessuto”

  1. ale sandro scrive:

    La cosa che mi fa più impressione di Federica è il secondo 100, e per me è quello che da bene l’idea della prestazione fornita. Infatti senza fare passaggi “folli” ai 100, con un buono ma quasi “normale” 56″4 visti i miglioramenti ormai più che digeriti nella velocità di base ,si è tenuta sotto i 58″ nelle ultime due vasche. Davvero notevole , dopo l’exploit dei 100 di ieri. Parere spassionato , è atleta ben lungi dal segnare il passo e far pensare a un canto del cigno. Confido in Giunta ,pensando al fatto che si sia presentata al Settecolli senza “scaricare” completamente.

Lascia un commento

Top