Nuoto, Mare Nostrum Barcellona: Hosszu vola nei 400 misti! I campioni si scaldano

20160519GPer-HOSSZU-HUN_GP15999.jpg

Giornata di conferme, più che di sorprese. Ormai le Olimpiadi sono alle porte e i big del nuoto fanno le prove generali verso Rio. Chi ha scelto il Mare Nostrum, oggi e domani ultima tappa a Barcellona, di certo non s’è risparmiato. Come l’ungherese Katinka Hosszu, 4’30”75 nei 400 misti a un passo dal suo record europeo, o il britannico Adam Peaty, 59”07 nei 100 rana. E ancora Andriy Govorov, velocista ucraino, e Ruta Meilutyte, ranista lituana: i tempi delle loro gare non contano per il Brasile (23”16 nei 50 farfalla e 29”98 nei 50 rana), ma sono comunque ai vertici dei rispettivi ranking mondiali stagionali.

Segnali interessanti anche da parte della svedese Sarah Sjoestroem (56”96 nei 100 farfalla dopo 24”45 nei 50 sl), dal sudafricano Chad Le Clos (1’54”42 nei 200 delfino, 4° nel 2016) e dal giapponese Kosuke Hagino, 1’57”33 nei 200 misti. Insomma: l’estate procede bene. Rimane il dubbio Sjoestroem-200 sl (oggi 1’59” in batteria, ma rinuncia alla finale anche per via del calendario oltremodo fitto) e i 100 sl maschili, la gara regina, piangono senza campioni veri. Solo 49”41, infatti, per il giapponese Shinri Shioura, primo in una gara modesta.

Domani, sempre dalle 16 alle 18, la seconda giornata alla piscina outdoor Sant Andreu. La tappa catalana del Mare Nostrum 2016 sarà trasmessa in differita tv dalle 21.35 di sabato e domenica da 65 Sport, canale 65 del digitale terrestre nazionale. I risultati completi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia/comunicato Len

Lascia un commento

Top