Nuoto, Mare Nostrum 2016: a Montecarlo nel segno di Hosszu, Biedermann e Govorov

Katinka-Hosszu-foto-deepbluemedia-comunicato-len.jpg

T’aspetti Chad Le Clos e il sudafricano si ferma, per così dire, a 51”58 nei 100 farfalla, record della manifestazione ma ancora lontano dagli standard di cui è accreditato. Inoltre Cameron Van Der Burgh rinuncia all’intera giornata – batterie 100 rana, semifinale 50 a eliminazione diretta – in extremis e, dunque, il day two a della prima tappa del Mare Nostrum di nuoto, disputata a Montecarlo, premia la solita stacanovista Katinka Hosszu, l’eterno Paul Biedermann e lo spumeggiante velocista Andriy Govorov.

La magiara cala il tris dopo la doppietta di ieri: 400 sl (4’06”65), 100 dorso (1’00”10) e 200 misti (2’11”11), il tedesco tocca in 1’46”71 i 200 sl e l’ucraino che si allenava a Caserta sprinta nei 50 a eliminazione diretta in 21”62 (terzo miglior tempo mondiale stagionale, seppur senza onde ai lati) dopo il 23”30 nei 50 delfino. Interessante anche il 53”80 di Charlotte Bonnet nei 100: la francese punta sulla velocità per aumentare la sua competitività nella doppia distanza. 24”82, infine, per Camille Lacourt nel testa a testa a dorso.

Da mercoledì il secondo appuntamento: 8 e 9 giugno a Canet en Roussillon, con anche Florent Manaudou al via. La differita delle gare di oggi sarà trasmessa su 65 Sport, canale 65 del digitale terrestre nazionale.

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia/comunicato ufficiale Len

Lascia un commento

Top