Nuoto: 4×200 sl maschile italiana qualificata per Rio 2016

DArrigo-Detti-nuoto-foto-fin-dpm.jpg

Il 31 maggio è passato e l’Italia è terza nel ranking mondiale stagionale della 4×200 sl maschile grazie al 7’08”30 che agli Europei di Londra è valso ad Andrea Mitchell D’Arrigo, Filippo Magnini, Luca Dotto e uno strepitoso Gabriele Detti la medaglia di bronzo per un centesimo sulla Polonia.

Questo vuol dire che, in attesa dell’ufficialità anticipata dal blog Questione di stile e dalle principali testate internazionali per quanto riguarda la 4×100 dell’Australia, gli azzurri saranno tra le quattro squadre ammesse a Rio 2016 nella specialità completando così l’en plein di biglietti brasiliani per le gare a squadre. Nella formazione veloce degli aussie, invece, è stato confermato James Magnussen, che non disputerà però le prove individuali avendo deluso ai Trials.

Oltre a The Missile, saranno James Roberts, Matt Abood e i già sicuri Cameron McEvoy (47”04 ad aprile nei 100 sl) e Kyle Chalmers gli australiani chiamati a interrompere il dominio francese nella disciplina. I transalpini detengono il titolo olimpico, mondiale ed europeo. Per questo batterli non sarà semplice.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top