Motomondiale 2016: Valentino Rossi, che salto di qualità in qualifica!

Valentino-Rossi_Marco-Fattori.jpg

Per Valentino Rossi questa prima parte di stagione ha portato numerosi miglioramenti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in particolare nelle qualifiche dove è riuscito a partire sempre dalla prima o seconda fila. I motivi di questo progresso sono dati dal cambiamento dell’aerodinamica e dal rinnovamento di alcune componenti meccaniche ed elettroniche non presenti sulle moto del 2015.

Nei primi GP dell’anno precedente, il miglior piazzamento ottenuto in qualifica da Valentino era stato un modesto quarto posto al Gran Premio delle Americhe. Le altre uscite si erano rivelate deludenti: ad eccezione del miglior risultato del circuito di Austin, il pilota di Tavullia era partito ottavo in 3 GP (Qatar, Argentina, Italia), settimo in Catalunya e Le Mans e quinto a Jerez.

Grazie alla bravura dei tecnici Yamaha, nel 2016 abbiamo assistito ad un’inversione di tendenza: nei primi sette appuntamenti stagionali, Valentino ha ottenuto ben due pole (Jerez ed Italia), un secondo posto in Argentina ed un terzo ad Austin; in Qatar ed a Barcellona si è posizionato quinto, mentre il peggior piazzamento stagionale sulle prove ufficiali è stato il settimo ottenuto a Le Mans.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marco Fattori

Lascia un commento

Top