Motocross, GP Lombardia 2016: Cairoli per riaprire il Mondiale, Gajser per chiuderlo

Cairoli-Motocross-Pier-Colombo.jpg

Nel prossimo week-end il Mondiale di Motocross, categoria MXGP, si troverà dinanzi ad uno snodo cruciale. Il GP di Lombardia 2016, che si disputerà sull’impegnativo tracciato di Mantova (1545 m con fondo sabbioso e grandi salti), potrebbe rivelarsi decisivo ai fini della classifica generale.

Il terribile rookie sloveno Tim Gajser, con la sua Honda guida il Mondiale con un vantaggio enorme. Dopo 11 GP sono infatti 74 i punti che separano Gajser dal suo più immediato inseguitore, ovvero Romain Febvre. Il francese della Yamaha, campione in carica e vincitore di entrambe le gare nel 2015, non parteciperà all’evento di Mantova in seguito alla brutta caduta patita nel round di Gran Bretagna. Per questo motivo Gajser dovrà guardarsi le spalle principalmente dal nostro Tony Cairoli, che in sella a KTM è staccato di 77 lunghezze dal leader della classifica.

Il siciliano tenterà di ottenere bottino pieno nelle due gare lombarde, sperando in almeno un passo falso, episodio più unico che raro in questo 2016, del fortissimo Gajser. Occhi puntati anche sul tedesco Maximilian Nagl (Husqvarna), chiamato ad approfittare dell’illustre forfait di Febvre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Foto:Pier Colombo

Lascia un commento

Top