Moto3, GP Olanda 2016: Binder per la riconferma, Dalla Porta al posto di Navarro

Binder-2-Marco-Fattori.jpg

Dopo quasi due settimane di pausa, il Motomondiale ritorna protagonista nello storico circuito di Assen, nei Paesi Bassi. Nella classe Moto3 mancherà il vincitore del GP di Barcellona Jorge Navarro, in convalescenza dopo la frattura rimediata alla tibia in seguito ad un allenamento. Lo scorso anno lo spagnolo della Estrella Galicia si classificò quarto davanti a Romano Fenati ed Enea Bastianini, mentre la gara andò al portoghese Miguel Oliveira, oggi in Moto2. Con la vittoria a Montmelò, Navarro ha accorciato le distanze dal leader dell’ex 125 Brad Binder, portandosi a -44. L’assenza del 20enne verrà rimpiazzata dal nostro Lorenzo Dalla Porta, che sta disputando un’ottima stagione nel CEV Repsol 2016, il campionato spagnolo di velocità dove vengono formati i migliori talenti che andranno a debuttare nel Motociclismo che conta; per il 19enne pratese si tratta della seconda apparizione nella classe minore del Motomondiale dopo il GP d’Italia dello scorso 22 maggio.

Brad Binder potrebbe approfittare della mancanza di Navarro per puntare alla quarta vittoria stagionale (la prima in carriera ad Assen dopo il deludente settimo posto del 2015) ed allargare maggiormente il margine sugli inseguitori. Il sudafricano è dimostrato sino ad oggi un protagonista assoluto, dove ha fatto del suo meglio anche nei fine settimana difficili.

Terzo nella classifica iridata troviamo Romano FenatiIl talento proveniente dalla “cantera” di Valentino Rossi sembra, ad oggi, l’unico in grado di contrastare Binder avendolo già battuto diverse volte nel corso di questa stagione. Nonostante abbia concluso solamente una volta nei primi dieci, il pilota della VR46 è pronto a dar battaglia al GP d’Olanda.

Oltre all’ascolano, nella top 10 troviamo ben sei italiani. Un bel biglietto da visita per il motociclismo italiano, dove potrà emergere il vero erede di Valentino Rossi. Tra i più accreditati c’è sicuramente Niccolò Bulega, che si è dimostrato un pilota veloce arrivando spesso nelle posizioni che contano.

Tra i protagonisti ci saranno anche Niccolò Antonelli ed Enea Bastianini. Il pilota della Ongetta Rivacold deve riscattare il ventesimo posto del GP di Catalunya, mentre il 18enne di Cattolica è chiamato a riconfermare le sue buone prestazioni culminate con il terzo posto di Barcellona, il suo primo podio stagionale e secondo della sua carriera dopo quello di Misano nel 2015.

FOTO: Marco Fattori

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top