Moto2, GP Olanda 2016: gara interrotta per pioggia. Vince Nakagami, 3° Morbidelli

Moto2-generica-Marco-Fattori.jpg

E’ da poco terminata la gara di Moto2 del GP d’Olanda. In una competizione ricca di emozioni ma rovinata dalla pioggia, ad imporsi è stato Taaki Nakagami (Idemitsu) davanti a Zarco e Morbidelli. Giornata da dimenticare per il poleman Thomas Luthi, che cade nel corso del ventesimo giro.

Buona partenza per l’elvetico della Garage Interwetten, che mantiene la prima posizione. Avvio da incubo, invece, per il campione del mondo in carica Johann Zarco, il quale viene sorpassato da Sam Lowes e Dominique Aergerter, mentre il pilota inglese della Gresini si trova in terza posizione. Inizia ad emergere Franco Morbidelli che, partito quinto, effettua una sensazionale rimonta guidando momentaneamente la corsa. Nel frattempo si fa notare anche Lorenzo Baldassarri (Forward Team), che si porta dalla decima alla quinta piazza superando – tra gli altri – anche Lowes.

L’italiano della Estrella Galicia intanto continua a dettare il ritmo della corsa, mentre Nakagami supera Luthi, e nelle retrovie ci sono Rins, Lowes e Zarco che lottano per la sesta posizione.

Dopo una lunga serie di sorpassi tra i primi cinque, Nakagami diventa leader della gara e si lascia alle spalle Morbidelli. Se la prima posizione sembrava ormai destinata al giapponese, la bagarre per la seconda posizione permette il recupero del gap di Morbidelli su Zarco. Brutta prestazione di Luca Marini, che cade.

A 6 giri dalla fine errore di Luthi che esce oltre il cordolo e finisce nella ghiaia, mentre la pioggia scende copiosa e costringe i commissari ad esporre la bandiera rossa ad interrompere la gara ed assegnare la vittoria al pilota della Honda Idemitsu.

ORDINE D’ARRIVO DEI PRIMI 10:

POS # RIDER GAP
1
30
T. NAKAGAMI
36:52.183
2
5
J. ZARCO
+1.652
3
21
F. MORBIDELLI
+6.258
4
22
S. LOWES
+8.286
5
7
L. BALDASSARRI
+9.781
6
40
A. RINS
+9.939
7
24
S. CORSI
+10.660
8
77
D. AEGERTER
+17.567
9
19
X. SIMEON
+18.041
10
94
J. FOLGER
+18.338

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marco Fattori

Lascia un commento

Top