LIVE – Scherma, Europei Torun 2016 in DIRETTA: due argenti per l’Italia!

scherma-di-francisca-errigo-europei-bizzi-federscherma.jpg

Caccia all’ottava meraviglia. Le eccellenze dello sport italiano, quest’anno, parlano infinito: Tania Cagnotto e Francesca Dallapè nel sincro 3 metri agli Europei di tuffi e, in caso di successo oggi a Torun (Polonia), anche il fioretto femminile a squadre. Le azzurre sono imbattute nel Vecchio Continente da sette edizioni consecutive: oggi potrebbe arrivare l’ennesimo oro. E ci proverà anche la spada maschile, tornata ai vertici mondiali.

OA Sport seguirà tutti gli assalti in diretta scritta offrendo anche il live streaming dal canale YouTube della Fie. Le prime stoccate dalle 9 di mattina, streaming dalle 11.30 e finali dalle 17.00 con video geobloccato ma diretta tv su RaiSport 1.

Il programma e gli azzurri in gara di venerdì 24 giugno

CLICCA F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA

19.47: come nel fioretto maschile, Italia battuta dalla Russia. 45-38 per la Russia nel fioretto femminile. Azzurre crollate nel finale. Si interrompe il monopolio dopo 7 anni di fila.

19.45: 43-38 Russia.

19.41: 40-38 Russia, chiuderanno Deriglazova contro Errigo.

19.41: 39-38! L’Italia torna sotto!

19.38: 38-36 Russia. L’Italia prova la rimonta in extremis.

19.37: 37-32 Russia. Che crollo per le azzurre nel finale.

19.36: 36-32 Russia, Shanaeva sembra tenere su Di Francisca.

19.34: 35-32, bruttissimo match per Batini che subisce un parziale di 9-2 da Korobeynikova.

19.33: attenzione, la Russia prova a scappare. 33-31 ora.

19.31: 30-30, Batini non sembra al meglio. Subisce il 31-30 (cinque stoccate di fila russe), poi 31-31.

19.30: 30-28, match sempre molto aperto.

19.29: 30-26 Italia, Batini contro Korobeynikova nel terzultimo match.

19.24: Italia sul 26-23, la Russia non molla. Errigo contro Shanaeva in pedana.

19.17: 20-17 Italia, Batini contro Deriglazova nel quinto match.

19.15: 19-15, grande Di Francisca che piazza un parziale di 4 stoccate!

19.14: 15-15.

19.11: Shanaeva si rifa sotto, 13-12, ma Batini allunga a 15-12 e cambia per Di Francisca, che tirerà contro la riserva russa Larisa Korobeynikova.

19.08: 13-7 Italia.

19.05: 10-5 al secondo cambio, Batini vs Shanaeva in pedana. Italia sempre al comando.

19.00: 5-1 Italia al primo cambio, ora Errigo contro Zagidullina.

18.54: iniziata la finale di fioretto femminile tra Russia e Italia.

18.44: 45-40 Francia, campione d’Europa! Italia argento: non salivamo sul podio nella spada maschile dal 2009. Tra poco Italia-Russia per l’oro nel fioretto femminile.

18.43: 44-39 Francia.

18.42: Garozzo ci prova, Italia a -4 ma manca poco. 41-37 a 1′ dalla fine.

18.39: ultimo assalto, Borel contro Garozzo. Si parte dal 40-34 per la Francia.

18.38: 39-33 Francia, a un passo dall’oro.

18.33: 34-28 Francia, penultimo cambio.

18.32: 33-26, ormai l’Italia sembra aver mollato.

18.29: 29-25 Francia, finisce il sesto assalto. Ora Pizzo contro la riserva francese, Daniel Jerent, che allunga sul 31-26.

18.26: 27-23 Francia, che prova a scappare.

18.25: si cambia di nuovo, Garozzo-Lucenay nel sesto match. 25-22 per i transalpini.

18.21: 20-17 per la Francia.

18.19: scarsa combattività e si passa subito a Pizzo contro Borel, che ora guida 17-15.

18.16: Francia sul 15-13, finisce il terzo assalto. In pedana per il quarto Santarelli contro Grumier.

18.14: 10-10, poi la Francia passa 10-11. Botta alla spalla.

18.12: 7-5 Italia!

18.09: scarsa combattività tra Garozzo e Grumier. Si passa al terzo assalto: Paolo Pizzo contro Jean Michel Lucenay.

18.07: 5-4 Italia dopo il primo assalto! Ora Enrico Garozzo contro Gauthier Grumier, l’ex oro europeo.

18.06: 3-2 Italia.

18.05: Andrea Santarelli in pedana contro il neo campione europeo Yannick Borel. La prima stoccata è francese.

18.01: entrano le due squadre, tensione alle stelle, tra poco ci si gioca l’oro!

17.53: pochi minuti alla prima finale di giornata, quella di spada maschile tra Italia e Francia. Si sono intanto completati i podi: Ucraina (45-31 sulla Svizzera) e Francia (45-30 sull’Ungheria) le medaglie di bronzo.

15.13: 45-32, Francia seconda finalista. Alle 18 contro l’Italia di spada maschile, alle 19 Italia-Russia varrà l’oro nel fioretto femminile.

15.06: 35-29 per la Francia sulla Svizzera, i transalpini sono a un passo dalla finale contro l’Italia.

14.52: 29-28, Italia di spada maschile in finaleeeeee! Alle 18.

14.47: Pizzo va anche sul 21-20, poi subisce la stoccata di Herey e consegna tutto nelle mani di Garozzo, come prima contro la Russia. Assalto in parità e ultimi 3 minuti decisivi. Sfiderà Nikishin, medagliato a livello individuale a Torun.

14.46: 20-20! Pizzo riaggancia l’Ucraina.

14.44: 20-18 Ucraina sull’Italspada maschile, chiamata a rimontare una situazione simile a quella dei quarti proprio contro la Russia.

14.44: 45-30, la finale del fioretto femminile sarà Russia-Italia, come da tradizione recente. Ore 19.

14.43: 19-16, ottavo assalto con Pizzo e Herey in pedana.

14.39: 18-16 Ucraina per ora.

14.36: 45-29, Dream Team in finale! Troverà con tutta probabilità la “solita” Russia che sta battendo 41-27 la Francia.

14.34: 43-29 Italia femminile, mentre l’Ucraina passa al comando dell’assalto maschile, 15-14.

14.30: 11-8 invece per la spada maschile con Santarelli in pedana. E’ il quarto assalto.

14.29: 40-25 per il fioretto femminile, che ora andrà alla chiusura con Arianna Errigo.

14.23: 6-5 Italia maschile, 33-22 Italia femminile.

14.17: iniziato sulla pedana rossa, intanto, il match tra Italia e Ucraina valevole come semifinale di spada maschile a squadre.

14.13: 25-13, l’Italia scappa.

14.07: 15-11 Italia, Di Francisca lascia a Batini.

14.01: Batini reagisce, 10-9 Italia e subentra Di Francisca per il terzo assalto.

13.57: 7-5 Ungheria, Batini ha subito 6 stoccate di fila.

13.56: quattro stoccate di fila della magiara Kreiss, 5-5.

13.53: 5-1 Italia con Errigo in pedana, tocca ora a Martina Batini.

13.46: doppio impegno azzurro quasi in contemporanea a Torun. Sulla pedana verde Italia-Ungheria, semifinale fioretto femminile, che parte ora, tra poco invece Italia-Ucraina sulla rossa, semifinale spada maschile.

13.45: bellissimo finale tra Svizzera e Danimarca, vincono gli elvetici alla priorità per 44-43 con un super Heinzer.

13.30: sulla pista verde, tra poco, Italia-Ungheria di fioretto femminile. In palio la finale.

13.27: sarà Italia-Ucraina, alle 13.50 sulla pista rossa. Vince anche la Francia, bell’assalto tra Svizzera e Danimarca che al momento è sul 31 pari.

13.26: ancora da completare gli altri quarti di finale. L’Italia di spada maschile troverà una tra Ucraina e Germania: al momento è 43-30 per i gialloblu.

13.23: l’Italia vince con un grandissimo assalto finale di Enrico Garozzo, “apparecchiato” da Paolo Pizzo nell’ottavo match. Risultato finale 27-21.

13.22: 23-19 Italia!

13.21: 21-18 Italia! Garozzo strepitoso con quattro stoccate di fila!

13.19: 19-18! Grande stoccata di Garozzo!

13.18: 18-18!!!!!

13.17: Garozzo vs Khodos nell’ultimo assalto. Si parte dal 18-17 per la Russia.

13.16: 18-17! Pizzo torna in corsa.

13.11: 18-14 per la Russia, Santarelli in pedana.

13.07: 14-12, azzurri che provano la rimonta.

13.03: 12-9, mancano ancora quattro match. Ora c’è Paolo Pizzo.

13.00: 10-7 per i russi.

12.58: sempre 8-5, e adesso tocca a Garozzo contro Shukov.

12.56: 8-5 al quarto assalto, quando in pedana c’è Andrea Santarelli.

12.52: 6-4 Russia, c’è Pizzo ora.

12.48: 5-2 Russia, sale in pedana Andrea Santarelli per il primo cambio.

12.45: sotto 2-0, Garozzo si riporta sul 2-2.

12.42: pedana verde, inizia Italia-Russia, quarto di finale di spada maschile. Garozzo contro Avdeev.

12.41: vittoria dell’Ungheria, 43-32. Saranno le magiare a sfidare le azzurre.

12.30: allunga l’Ungheria, 35-27. Ha invece vinto 45-37 la Francia, che sfiderà la Russia.

12.25: 29-26 Ungheria sulla Germania, inizia l’ultimo match tra Kreiss e Sauer per definire la rivale del Dream Team in semifinale.

12.15: 44-25, vittoria azzurra. Fiorettiste in semifinale, aspettando la vincente tra Ungheria e Germania (al momento 24-21 per le tedesche). La Francia guida 34-29 sulla Polonia, passa invece la Russia con un comodo 45-16 sull’Ucraina.

12.08: 5-0 per la pisana, 40-22 Italia. Chiuderà Di Francisca.

12.06: 35-22, tira Batini nel penultimo assalto.

12.00: 30-20 Italia, torna in pedana Alice Volpi.

11.54: 27-15 per l’Italia, che continua a dominare. Ora in pedana c’è Martina Batini.

11.47: 20-12, c’è Di Francisca. Italia in pieno controllo.

11.43: 15-10 Italia, adesso toccherà di nuovo a Volpi.

11.41: 10-6 Italia, ora in pedana Martina Batini.

11.32: iniziato l’assalto Italia-Svezia, subito 5-1 per Di Francisca che lascia la pedana ad Alice Volpi.

11.25: Heinzer rischia l’harakiri, ma vince comunque la Svizzera 45-44. Ora le nostre fiorettiste.

11.20: bloccato per pausa medica l’assalto tra Israele e Svizzera degli ottavi di finale della spada maschile. Ritarda un po’, dunque, Italia-Svezia di fioretto femminile, in programma sulla pedana blu. Ora comunque si è ripreso a tirare, 40-36 per Heinzer e compagni il punteggio.

10.58: 45-37, Italia di spada maschile ai quarti di finale. Affronterà alle 12-30 sulla pista verde la Russia, che ha sconfitto 32-25 la Polonia. Alle 11.20, invece, il fioretto femminile nei quarti contro la Svezia: in streaming sulla pedana blu.

10.13: tra poco Italia-Finlandia, che però non sarà trasmessa in streaming.

9.41: chiude la Finlandia, 45-35. Alle 10.20 sfida agli azzurri negli ottavi di finale.

9.35: 40-30 Finlandia.

9.32: sarà con tutta probabilità la Finlandia la prima rivale dell’Italspada. Al momento i nordici conducono 37-26 sulla Bielorussia.

9.03: otto sole squadre nel fioretto femminile, come una gara olimpica. Italia-Svezia sarà il quarto di finale alle 11.20 (pedana blu), la Russia è dall’altra parte del tabellone e se la vedrà subito con l’Ucraina. Semifinali alle 13.30.

9.01: l’Italia di spada maschile è terza tra le teste di serie del tabellone, in semifinale potrebbe dunque evitare l’Ucraina e trovare la Francia favorita per l’oro solo nell’assalto conclusivo. Il primo impegno degli azzurri sarà alle 10.20 sulla pista 1 contro la vincente di Bielorussia-Finlandia, il cui sedicesimo di finale inizia a breve sulla pedana gialla. Alle 12.30 eventuale quarto, alle 13.50 semifinale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top