LIVE – Ginnastica, Europei 2016 IN DIRETTA – Finale All-Around Juniores: Martina Basile sorpresa di bronzo! Eremina Campionessa

Italia-juniores-ginnastica-Berna.jpg

Alla Post Finance Arena di Berna è il grande giorno della Finale All-Around juniores. Gli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile assegnano il primo titolo individuale: in pedana le migliori 24 atlete del Vecchio Continente si daranno battaglia sui quattro attrezzi a caccia dell’ambita medaglia d’oro.

Il concorso generale individuale cerca la sua nuova Reginetta, dopo aver incoronato Angelina Melnikova nel 2014 ed Enus Mariani nel 2012. Elena Eremina sembra essere la favorita numero 1 ma l’altra russa Anastasiia Iliankova non demorde. Aperta la lotta per la medaglia di bronzo dove vorrebbe introdursi anche la nostra Martina Basile, azzurra in campo gara insieme a Francesca Noemi Linari che partirà nelle retrovie. Si incomincia alle 19.00.

 

OASport vi offrirà la DIRETTA SCRITTA del Finale All-Around juniores degli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile.

Volete conoscere tutti i punteggi in tempo reale? Rimanere costantemente aggiornati sulla classifica? Sapere minuto per minuto cosa sta succedendo a Berna? Seguire le prestazioni dell’Italia? OASport vi aggiornerà istante per istante, per non perdervi davvero nulla.

CLICCA SU F5 o FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

20.37 Grazie a tutti per averci seguito nel corso di questa diretta.  A breve cronaca, classifiche e approfondimenti.

20.35 Dopo una gara tutta in rincorsa Elena Eremina confeziona il 13.700 al corpo libero che vale il sorpasso su tutte le rivali. La russa soffre più del previsto ma si laurea Campionessa d’Europa juniores con 54.550. Medaglia di bronzo per Martina Basile che ha sognato per tre quarti di gara, poi è stata beffata nel finale (54.266). Argento per la rivelazione svizzera Lynn Genhart (54.365), partita nelle retrovie ma brava ad approfittare degli errori delle favorite Iliankova, Kinsella, Charpy, Crisan.

20.33 Genhart 13.533, la svizzera scavalca Basile di un punto. 54.365 contro 54.266. Ora manca solo Eremina.

20.32 Attesa trepidante per i punteggi…

20.29 I minuti più importanti della vita di Martina. Eremina sale al corpo libero, Genhart alle parallele: a entrambe basta 13.400 per scalzare l’azzurra. Possibile per la russa, più difficile per la svizzera.

20.26 Medagliaaaaaaaaaaaa! Martina Basile sicura del podio, Kinsella solo 13.566 al corpo libero e 53.599 totale! L’azzurra comanda dall’alto del suo 54.266: attende le parallele di Genhart e il corpo libero di Eremina per capire il colore della sua medaglia.

20.23 Osyssek è dietro a Basile! 12.900 alle parallele, 53.332 totale. Nove decimi meno di Martina che è ormai certa della medaglia!

20.22 Attesa per il punteggio di Osyssek, mentre sale Kinsella al corpo libero. Alla britannica serve un inverosimile 14.300 per stare davanti a Basile.

20.18 Ora Osyssek alle parallele. La francese è dietro mezzo punto rispetto a Martina, le serve 13.800 per starle davanti. Tutt’altro che facile, anzi.

20.16 Un’uscita di pedana e qualche imprecisione di troppo. Martina Basile si ferma a 13.300 (5.5) al corpo libero e chiude la gara con 54.266. Ora bisogna solo incrociare le dita, attendere le prestazioni di Eremina, Genhart, Osyssek e Kinsella per capire come concluderà la sua gara.

20.14 La 14enne non si è mai trovata in situazioni così delicate, su un palcoscenico internazionale. Non ci vuole credere ma ha un’occasione d’oro in mano! Può diventare Campionessa d’Europa! Deve difendere un decimo sulla super favorita Eremina e sulla svizzera Genhart. Ci deve credere!

20.12 Ora lo scontro diretto. Martina si esibirà per prima al corpo libero, Eremina per ultima!

20.10 Cade Iliankova! Martina Basile è in testa dopo tre rotazioni di gara! L’azzurra sta sognando a occhi aperti! Incredibile. 40.966 per lei, un decimo di vantaggio sulla favorita Elena Eremina (40.850) e sulla svizzera Lynn Genhart (40.832). Più indietro la francese Osyssek (40.432). Le altre sono attardate di oltre un punto, a partire da Kinsella (39.932). Iliankova ferma a 39.000.

20.07 Sbaglia anche Kinsella! 12.466 alla trave e 39.932. Sta succedendo l’incredibile. Martina Basile è in testa alla classifica con 40.966 in attesa dell’esercizio di Iliankova sui 10cm! Pazzesco e impensabile alla vigilia.

20.02 Sbaglia ancora Charpy alla trave: 12.600. Francese molto lontana dalle medaglie, al momento ferma a quota 39.333. La danese Skammelsen, in testa a metà gara, sprofonda sugli staggi (11.500). Ora tocca a Kinsella e Iliankova: la britannica e la russa vogliono scavalcare la capolista Martina Basile (40.966) avanti di un decimo sulla Eremina (40.850).

20.01 Cade Linari: 11.933 alle parallele. Il suo sogno di posizioni di vertice finisce qui.

20.00 Riscatto di Crisan sugli staggi: 13.966, ma ormai per le medaglie sembra troppo tardi. Rumena a quota 39.465.

19.59 Linari sale alle parallele. Crisan e Charpy alla trave ma per loro le medaglie sembrano essere lontnae.

19.56 Basileeeeeeeeee! Sta vivendo un sogno. Martina prende 13.666 alla trave (5.7) e balza nuovamente in testa alla classifica con 40.966, un decimo in più della Eremina. Ora attenzione alla Iliankova e alla Kinsella, oltre naturalmente a Linari e alla sorpresa Skammelsen.

19.52 Eremina sta pagando l’emozione di essere la superfavorita della vigilia. La russa alla trave ottiene comunque un buon 13.850 (5.2) e fa un passo importante verso le medaglie. Ora Martina Basile: il momento più importante della sua giovane carriere.

19.46 La gara è vicina alla svolta decisiva.

19.45 Ora le sei big si trasferiscono alla trave, l’attrezzo che può rivoluzionare la gara. Skammelsen e Linari andranno invece alle parallele.

19.44 A sorpresa la danese Skammelsen è in testa a metà gara (27.466), a pari merito con la ben più accreditata britannica Alice Kinsella. Subito dietro una sbalorditiva Francesca Noemi Linari (27.374) che precede di un soffio l’altra azzurra Martina Basile (27.300) e la russa Anastasiia Iliankova (27.300). Più indietro la superfavorita Elena Eremina (27.000). Charpy caduta e ferma a 26.733, finita la gara di Crisan per le posizioni che contano.

19.43 Ottima Kinsella: 13.500 alle parallele, utile per volare al comando.

19.42 Anche Charpy in difficoltà: 13.033, 26.733 dopo metà gara. Ora chiude la rotazione Kinsella sugli staggi.

19.38 Crisan 11.466, finiscono qui i sogni di gloria per la rumena.

19.37 Caduta di Crisan!

19.35 Un buon esercizio di Basile vale 13.100 e a metà gara ha gli stessi punti di Iliankova, tre decimi meglio di Eremina. Le tre big sono a sorpresa dietro alla danese Skammelesen che piazza un mega 14.433 al volteggio e balza al comando con 27.466, un decimo meglio di una sbalorditiva Noemi Linari (27.374). Ora Crisan alle parallele, poi Charpy e Kinsella nel gruppo delle sei migliori in qualifica.

19.32 Elena Eremina si salva miracolosamente da una caduta. La russa sta faticando rispetto al turno di qualificazione: 13.400 (5.8). A metà gara sale a quota 27.000, tre decimi peggio di Iliankova. Ma ora tutti con Martina Basile!

19.27 Subito show di Iliankova: 14.300 (6.2) sugli staggi, si riprende prontamente dal basso 13.0 al volteggio e vola a quota 27.300. Ora si attende la replica di Eremina. Dopo di lei sarà il turno della capolista Martina Basile, in testa dopo la prima rotazione.

19.22 L’ordine di rotazione sugli staggi: Iliankova, Eremina, Basile, Crisan, Charpy, Kinsella.

19.20 Per Linari un buon 13.133. Si è conclusa la prima rotazione di gara, ora le big si trasferiscono alle parallele. C’è Martina Basile al comando della classifica!

19.15 Le big hanno concluso le proprie routine al volteggio. Sugli altri attrezzi, invece, mancano ancora alcuni esercizi visti il tempo maggiore richiesto. Per quanto visto due giorni fa è difficile che ci possano essere delle sorprese dalle posizioni di rincalzo. Deve ancora esibirsi Francesca Noemi Linari al corpo libero.

19.13 E così è! Martina Basile è al comando della classifica generale al termine della prima rotazione della Finale All-Around Juniores. L’azzurrina comanda dall’alto del suo 14.200, ottenuto grazie a un eccezionale avvitamento e mezzo al volteggio. Si accodano così la rumena Ioana Crisan (14.033), la britannica Alice Kinsella (13.966), la favorita russa Elena Eremina (13.600) preceduta anche dalla francese Lorette Charpy (13.700). Indietro l’altra russa Anastasiia Iliankova (13.000).

19.12 La rumena Crisan si mette in coda a Martina: 14.033. Ora la francese Charpy, l’azzurrina Basile è vicinissima a chiudere la prima rotazione al comando della classifica generale!

19.10 Wooooooow Basile! Un avvitamento e mezzo da urlo, i giudici premiano la sua precisione con un superlativo: 14.200! L’azzurra balza in testa alla classifica.

19.08 Eremina 13.600 con il suo avvitamento e mezzo. Spazio alla nostra Martina Basile.

19.06 Iliankova non spicca e si ferma a 13.000. Ora il turno di Eremina.

19.04 Kinsella 13.966.

19.02 Tutte le big iniziano al volteggio: Kinsella, Iliankova, Eremina, Basile, Crisan, Charpy. Linari al corpo libero.

19.00 Le ginnaste si stanno presentando alle giurie.

18.58 L’Italia schiera Martina Basile, sesta in qualifica, e Francesca Noemi Linari, 27esima ma oggi presente grazie alla regola dei passaporti che ha escluso ragazze più meritevoli.

18.55 La favorita della vigilia è la russa Elena Eremina, vincitrice del turno di qualificazione e accredita di grandi doti. Sua rivale la connazionale Anastasiia Iliankova, seconda l’altro ieri. Difficilmente la medaglia d’oro potrà sfuggire alla Russia dopo aver dominato la prova a squadre. Due anni fa vinse la russa Angelina Melnikova, presente a questi Europei da senior.

18.50 Buongiorno cari amici della ginnastica. Alle 19.00 inizierà la Finale All-Around juniores degli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile.

Lascia un commento

Top