Golf, U.S. Open 2016: Dustin Johnson esulta: “Mi sono tolto la scimmia dalle spalle”, per Lowry: “Un’enorme delusione”

Dustin-Johnson-3.jpg

Le parole di Dustin Johnson dopo il primo Major conquistato nella sua lunga carriera sono emblematiche: “Finalmente sono riuscito a conquistare un Major e mi sento felice ed eccitato, avendolo fatto nello US Open; si può dire che mi sono tolto la scimmia dalle spalle e ora posso gioire”.

“Anche dopo la penalità alla buca 5 sono riuscito a concentrarmi sulle restanti buche, come necessario in un percorso difficile come questo. Alla numero 18 si può dire che mi sono assicurato il trofeo”.

“La mia sensazione adesso? C’è una vocina dentro di me che mi dice ce l’hai fatta, ce l’hai fatta ed è bello realizzare che è vero, soprattutto nella giornata della Festa del Papà.

Diversa ovviamente la reazione di Shane Lowry: “E’ difficile per me commentare l’ultimo round, sono tremendamente deluso; ero vicino alla conquista del trofeo e l’ho mancato”.

“Ognuno deve imparare qualcosa dai propri errori, certamente io lo dovrò fare oggi…E’ un peccato dopo il completamento del terzo round che mi ha visto in testa”.

“Ho forse perso un poco il controllo di me stesso, soprattutto alla buca 14, forse con una maggior tranquillità le cose sarebbero andate meglio, ma purtroppo è finita così…”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.pessoni@oasport.it

Foto: PGA Tour twitter

Lascia un commento

Top