Golf, U.S. Open 2016: Dustin Johnson conquista il suo primo Major, Manassero 46°

Dustin-Johnson-2.jpg

Dustin Johnson


Finalmente Dustin ce l’ha fatta! Lo statunitense Johnson si è aggiudicato lo US Open 2016, disputatosi sul green di Oakmont, in Pennsylvania e lo ha fatto in maniera chiara, con un totale di 276 colpi, ben tre in meno degli immediati inseguitori.

Nell’ultimo round il trentunenne della South Carolina ha piazzato un ottimo 69;-1 condito da tre birdie, a fronte di due bogey; per l’americano si tratta del primo Major in carriera nel giorno in cui ha fatto cifra tonda, conquistando il suo 10° torneo nel circuito più prestigioso.

La giornata conclusiva è stata invece da incubo per Shane Lowry, l’irandese che aveva completato il terzo round al comando. Per lui un modesto 76;+6 che non gli ha permesso di mantenere la leadership, chiudendo così in seconda piazza con un totale di 279.

A pari merito con Lowry si classificano lo statunitense Jim Furyk, eccellente nelle ultime 18 buche dove è risultato il migliore con 66;-4 e il suo connazionale Scott Piercy.

Quinto posto per lo spagnolo Sergio Garcia, condiviso con il sudafricano Branden Grace; per quanto riguarda altri big, l’australiano Jason Day chiude all’8° posto, mentre Jordan Spieth è solamente 37°.

L’azzurro Matteo Manassero, unico italiano al via, finisce al 46° posto, con un ultimo giro percorso con il punteggio di 73;+3, con 3 bogey, per un totale di 290 colpi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.pessoni@oasport.it

Lascia un commento

Top