Giro di Svizzera 2016: Van Garderen vince, Barguil leader nella generale. Festa per due a Sölden

Schermata-2016-06-17-alle-17.41.09.png

Destini incrociati: riscossa e vittoria per Tejay Van Garderen nella settima tappa del Giro di Svizzera 2016 con arrivo a Sölden, naufragio per Wilco Kelderman, leader della classifica generale questa mattina alla partenza da Arbon.

Lo statunitense della BMC ha attaccato sull’ascesa finale e sfruttando le proprie doti di passista scalatore ha impostato un ritmo costante ed elevato che gli ha consentito prima di guadagnare e poi di mantenere vantaggio sugli uomini di classifica generale. Al contempo, staccato sin da subito Kelderman (LottoNL-Jumbo) che ha provato a difendersi salendo del proprio passo senza però riuscire a mantenere la prima posizione in classifica sprofondando fino al nono posto.

Al secondo posto il giovane colombiano dell’Astana Miguel Angel Lopez, talento annunciato del ciclismo sudamericano, specialmente in salita. Alle sue spalle il francese Warren Barguil (Giant-Alpecin), che con questo risultato ha conquistato la testa della classifica, in attesa della cronometro di domani, con 21” di vantaggio sulle stesso Lopez.

Quinta posizione, alle spalle anche di Pantano (IAM), per lo statunitense Andrew Talansky (Cannondale), terzo nella classifica generale e pretendente alla vittoria finale considerando anche la cronometro. A seguire Spilak, Rui Costa, Izagirre, De La Parte e Hirt, mentre Geraint Thomas si è dovuto accontentare dell’11esima piazza ad oltre 1′ da Van Garderen.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: By Ludovic Péron (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top