Giro di Svizzera 2016: Sagan imbattibile in volata, Roelandts beffa Cancellara

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Peter Sagan - Foto: Pier Colombo


Prima frazione in linea per il Giro di Svizzera 2016, seconda della breve corsa a tappe elvetica facente parte del circuito World Tour (ieri c’è stata una cronometro di poco più di 6 chilometri). A trionfare nella volata sul traguardo di Baar, posto a 187 chilometri dalla partenza (sempre dalla cittadina del Canton Zugo), è il campione del mondo Peter Sagan. Cambia la Maglia Gialla di leader della classifica: piazzato quinto in volata, Jurgen Roelandts sfrutta un buco di 3” per andare a scavalcare Fabian Cancellara, vincitore ieri nella prova contro il tempo.

Prima parte di gara molto noiosa: in fuga quattro uomini Marcel Wyss (IAM Cycling), Sebastien Minard (Ag2r La Mondiale), Matthias Krizek (Team Roth) e Antwan Tolhoek (Roompot – Oranje), che non sono riusciti a guadagnare tanto vantaggio sul gruppo, che a circa 30 chilometri dal traguardo è andato a chiudere. Ci si è diretti rapidamente verso lo sprint finale, con la Orica GreenEdge a guidare il plotone per il suo capitano Michael Matthews: l’australiano però non è riuscito a mettere in strada tutti i suoi cavalli, chiudendo solo terzo. Il più forte si è rivelato nettamente il campione del mondo Peter Sagan: lo slovacco della Tinkoff ha saltato tutti i rivali, battendoli quasi per distacco. Secondo un ottimo Maximilian Richeze (Etixx Quick Step).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top