Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Vika Komova: “Devo guarire la mia schiena. Non andrò a Rio”. Out la vicecampionessa!

Viktoria-Komova-2.jpg

Alle Olimpiadi 2016 non si potrà riproporre l’atteso duello tra Gabby Douglas e Vika Komova che catalizzò l’attenzione a Londra 2012.

La vicecampionessa in carica, infatti, ha annunciato attraverso il social network VK che non sarà a Rio per difendere la medaglia d’argento del concorso generale individuale. Questo il post (tradotto in italiano dal cirillico) con cui Viktoria Komova ha ufficializzato la propria decisione di non partecipare alle Olimpiadi 2016, scuotendo così l’intero circuito della Polvere di Magnesio:

“Amici, fans e appassionati della ginnastica. Sfortunatamente i problemi e i dolori alla schiena non mi permettono di allenarmi a pieno e di essere pronta per le competizioni. Ho dunque preso la difficile decisione di fermarsi e di prendermi cura della mia salute. Voglio ringraziare tutti per il supporto! Senza il vostro amore e calore sarebbe stato tutto terribilmente più difficile. Grazie a tutti e arrivederci a presto!“.

 

Questo non è un ritiro definitivo dall’attività agonistica ma, al termine di un quadriennio tribolato e ricco di infortuni, Vika è arrivata alla dura decisiva. Una delle ginnaste più eleganti e amate che era rientrata in gara lo scorso autunno per disputare la rassegna iridata di Glasgow, laureandosi poi Campionessa del Mondo alle parallele asimmetriche nella storica Finale dell’oro diviso tra quattro atlete.

Nel suo palmares, oltre ai due argenti olimpici (nel già citato all-around e nella prova a squadre), ci sono anche 4 medaglie mondiali (2 ori alle parallele nel 2011 e nel 2015, gli argenti nel concorso generale e a squadre nel 2011).

 

Lascia un commento

Top