Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Oggi incomincia la rincorsa dell’Italia: 9 azzurre in collegiale per 5 body

Italia-Mondiali-ginnastica-Glasgow-festa-Olimpiadi.jpg

Oggi incomincia il cammino dell’Italia verso le Olimpiadi 2016. La nostra Nazionale di ginnastica ritmica entra nel periodo più caldo del quadriennio: Rio è lontana meno di due mesi e la febbre inizia a salire. Tra poco bisognerò scegliere definitivamente il quintetto che ci rappresenterà nella rassegna a cinque cerchi.

Chi avrà l’onore di vestire il body azzurro alla Olympic Arena di Rio de Janeiro? Nove ginnaste sono rimaste in corsa per il sogno di tutto una vita e da oggi entrano ufficialmente nel corridoio finale che condurrà verso l’aereo che porta in Brasile.

Da oggi a venerdì 17 giugno, il PalAlgeco di Brescia ospiterà il collegiale di preparazione ai Giochi Olimpici. Sarà una tappa importante del cammino che conduce a Rio, cinque giorni in cui si potrebbero definire i valori interni al gruppo. Tra allenamenti e valutazioni per iniziare a ipotecare la convocazione di tutta una carriera.

Dopo questo collegiale, infatti, ci saranno solo due gare: la Coppa del Mondo ad Anadia (per Ferrari e Busato, 24-27 giugno) e i Campionati Italiani Assoluti a Torino (9-10 luglio).

 

Vanessa Ferrari, Erika Fasana e Carlotta Ferlito erano presenti anche a Londra 2012, Vanessa anche a Pechino 2008. Sono i nostri tre pilastri e le veterane sembrano avvantaggiate per partecipare nuovamente alle Olimpiadi.

Ci saranno anche Enus Mariani, Elisa Meneghini, Martina Rizzelli, Lara Mori e Sofia Busato che hanno disputato i recenti Europei di Berna. Si aggregherà anche la Campionessa d’Italia Tea Ugrin che ha recuperato dai problemi fisici.

 

Lascia un commento

Top