Ginnastica, Europei 2016 – Afanaseva non difende il titolo! Mustafina al corpo libero, esercizio nuovo ma niente all-around

Ksenia-Afanaseva1.jpg

Ksenia Afanaseva non difenderà il titolo al corpo libero. È questa la grande notizia che emerge dopo la comunicazione degli ordini di rotazione degli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile.

La russa non salirà al quadrato nel turno di qualificazione in programma domani pomeriggio (ore 17.30). Alla Posta Finance Arena di Berna, l’ex Campionessa del Mondo sarà impegnata esclusivamente al volteggio. Una scelta non ancora motivata dalla ginnasta e dai direttori tecnici ma causata probabilmente da uno stato di forma non eccellente come era emerso in occasione della Russian Cup.

Ecco così che al corpo libero sarà impegnata Aliya Mustafina, tra le grandi specialiste del circuito, pronta per ritornare su uno degli attrezzi a lei più cari dopo un anno (e con un esercizio totalmente nuovo). La Zarina originariamente era accreditata solo per parallele e trave, ieri la Direttrice Tecnica Valentina Rodionenko aveva paventato una possibilità di schierarla su tutti gli attrezzi, oggi la decisione definitiva.

La Russia, nonostante questa parziale assenza di Afanaseva, sembra comunque essere la formazione più accreditata per la conquista del titolo ma la Gran Bretagna ha le carte in regola per dare filo da torcere (ah, all’ultimo minuto fuori Tunney e dentro Jupp).

Passando alla Romania, Catalina Ponor ultimamente è ritornata sugli staggi in allenamento ma non la rivedremo sugli staggi in occasione di questa rassegna continentale. La Campionessa Olimpica 2004 alla trave sarà impegnata sui 10cm, al corpo libero e al volteggio.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ORDINI DI ROTAZIONE

 

Lascia un commento

Top