Ginnastica, dagli abusi sessuali alle Olimpiadi 2016! Larissa Miller vola a Rio: l’Australia fa la sua scelta

Larissa-Miller.jpg

Larissa Miller è stata selezionata per rappresentare l’Australia alle Olimpiadi 2016. Le aussies sono rimaste fuori dai Giochi Olimpici con l’intera squadra e dunque avevano diritto a un solo posto per la rassegna a cinque cerchi.

La scelta è ricaduta sulla 23enne di Moranbah (cittadina del Queensland, a nord est del Paese) che aveva già partecipato a Londra 2012 e che è indubbiamente la miglior atleta del proprio Paese, visto ormai il lungo perdurare dell’infortunio di Lauren Mitchell, ex Campionessa del Mondo al corpo libero.

L’anno scorso Larissa era uscita allo scoperto, raccontando e denunciando gli abusi sessuali che aveva subito per l’intera infanzia e parte dell’adolescenza (dai 6 ai 16 anni). Una scelta coraggiosa e che venne fatta per convincere altri bambini a parlare e a confidarsi.

Larissa Miller sarà a Rio e avrà anche velleità di Finale, magari al corpo libero dopo il sesto posto dei Mondiali di Nanning 2014 quando ritornò in attività dopo due anni di pausa dalle Olimpiadi 2016 o alle parallele asimmetriche, visto il quinto posto dei Mondiali di Londra 2009. Alle spalle cinque rassegna iridate e una carriera di tutto rispetto.

Tra l’altro Larissa vorrebbe il supporto dei suoi genitori a Rio ma il viaggio verso il Brasile costa 10mila dollari. La ginnasta ha allora aperto una raccolta fondi su Internet sperando che qualcuno la aiuti a realizzare completamente il suo sogno.

 

Articoli correlati:

Olimpiadi 2016 – Le convocate della Cina: squadrone per le medaglie, Fan Yilin e Shang Chunson sugli scudi

Olimpiadi 2016 – Le convocate del Giappone: squadra per la finale, Teramoto capitana il quintetto per Rio

Olimpiadi 2016 – Dagli abusi sessuali a Rio! Larissa Miller è la convocata dell’Australia

Lascia un commento

Top