Ginnastica, Coppa del Mondo – Vanessa Ferrari spara il libero del ritorno, Finale anche alla trave! Weekend per le medaglie con Busato

Vanessa-Ferrari-allenamenti.jpg

Vanessa Ferrari convince anche nella seconda giornata di qualificazione ad Anadia (Portogallo) dove si sta svolgendo l’ottava tappa della World Challenge Cup, la Coppa del Mondo riservata alle singole specialità.

La Campionessa del Mondo 2006, assente dalle pedane internazionali da 8 mesi, ha avuto il coraggio di portare in gara l’esercizio da 6.0 al corpo libero. Una prova comunque semplificata rispetto a quello che ha in mente, pregevole per le diagonali anche se naturalmente c’è ancora qualcosa da pulire in termini di esecuzione. La bresciana si è spinta fino a quota 13.650 e chiudendo così al quinto posto.

La rivedremo in gara domenica pomeriggio a caccia dell’ennesima medaglia, considerando che potrà decisamente migliorare. Al primo posto le brasiliane Flavia Saraiva (14.150) e Rebeca Andrade (13.800), terza la svedese Emma Larsson (13.750) e quarta la messicana Alexa Moreno (13.650).
Vanessa parteciperà alla Finale di Specialità anche alla trave (13.500, 5.7), strappando il settimo posto conclusivo. Sicuramente c’è qualcosa da rivedere ma interessante la serie con il flick salto e l’uscita in doppio carpio.

 

Sofia Busato ha purtroppo commesso due gravi errori al corpo libero (11.750, 5.4), alla trave è solo 12esima (13.150, 4.7). La rivedremo domani pomeriggio nella Finale di Specialità al volteggio dove partirà con il terzo punteggio al termine del terzo punteggio di qualificazione.

 

Di seguito le finaliste delle due specialità. Si disputeranno domenica pomeriggio.

TRAVE – Le brasiliane Flavia Saraiva (14.950) e Rebeca Andrade (13.750), l’australiana Lauren Mitchell (13.750), la slovena Adela Sajn (13.550), la panamense Isabella Amado (13.550), la cinese Jiaqi Lyu (13.550), l’italiana Vanessa Ferrari (13.550), la cubana Marcia Vidiaux (13.450).

CORPO LIBERO – Le brasiliane Flavia Saraiva (14.150) e Rebeca Andrade (13.800), la vedese Emma Larsson (13.750), la messicana Alexa Moreno (13.650), l’italiana Vanessa Ferrari (13.650), la venezuelana Jessica Lopez (13.550), la cilena Simona Castro (13.300).

 

Lascia un commento

Top