F1, GP Canada 2016 – Sebastian Vettel: “Puntavo alla pole, domani tutto è possibile”

Vettel-6-Foto-Cattagni.jpg

E’ un pizzico insoddisfatto Sebastian Vettel dopo la terza piazza di quest’oggi in Canada, ma ad un decimo dalle Mercedes: Pensavo dopo le terze prove libere pensavo di poter conquistare la pole – le prime parole di Vettel su Sky Sport – La macchina mi ha dato grandi sensazioni nel corso del weekend e purtroppo il giro non è stato del tutto perfetto ed ho spinto troppo nella curva 10. Non so quantificare quanto abbia perso. Oggi non abbiamo avuto problemi rispetto alle ultime due gare. In fabbrica ci hanno assistito ed oggi abbiamo potuto esprimere il potenziale della macchina. Domani tutto è possibile e le previsioni meteo per domani sono piuttosto complicate. Voglio divertirmi!” – ha chiosato Seb.

Deluso dalla sesta prestazione di giornata Kimi Raikkonen che spiega gli sviluppi del Q3 e del proprio fine settimana, sempre ai microfoni di Sky Sport: “Avevo solo un set di gomme ed è questo il motivo del mio unico tentativo. Non è stato un weekend semplice ma abbiamo comunque progredito ma è stato difficile mettere insieme un giro buono e non sono molto contento della mia guida e della macchina. La situazione è questa, speriamo di fare meglio domani. Oggi è andata meglio rispetto a ieri ma ovviamente quando chiudi sesto non può essere contento.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top