Equitazione: l’Italia del completo brilla il Polonia, Diniz si afferma a Rotterdam

Equitazione-Stefano-Brecciaroli.jpg

L’Italia è stata protagonista del concorso completo di Strzegom, in Polonia, tappa della Nations Cup 2016 della specialità. La squadra azzurra ha invatti conquistato il secondo posto con 173.90 punti negativi, battuta solamente dalla Gran Bretagna (160.60 pn), mentre il podio è stato completato dal Belgio, molto distanziato (238.70 pn). La formazione italiana, guidata da Alberto Casolari, era composta da Pietro Roman su Barraduf (7°; 55.10 pn), Stefano Brecciaroli su Apollo vd Wendi Kurt Hoeve (8°; 56.70), Juan Carlos Garcia su Querfou (11°; 62.10 pn) e Pietro Sandei su Instioge Ohio (31° 123 pn).

A livello individuale, è invece arrivata la vittoria di Stefano Brecciaroli nel CCI3*, questa volta in versione Roulette B. Con un totale negativo di 41.90. Il più prestigioso CICO3* ha invece premiato lo svedese Ludwig Svennerstål su King Bob (40.50 pn), che ha battuto per un solo decimo il fuoriclasse tedesco Michael Jung su Fischer Takinou (40.60 pn), mentre in terza posizione troviamo la padrona di casa Rosalind Canter (46.20 pn). Il miglior azzurro in questa classifica è stato Pietro Sandei su Rubis de Prere, quinto con 48.20 punti negativi.

Passando al salto ostacoli, si è concluso quest’oggi il CSIO cinque stelle di Rotterdam, nei Paesi Bassi. Il Grand Prix finale ha premiato l’amazzone portoghese Luciana Diniz su Fit For Fun 13, che ha realizzato un doppio percorso netto con il tempo finale di 41″49. Sul podio anche lo statunitense Kent Farrington su Creedance (41″95) ed il padrone di casa Harrie Smolders su Emerald N.O.P. (42″89). In precedenza si era tenuta una gara a punti vinta dal binomio svedese Jonna Ekberg – Freestyler (49″52) davanti all’olandese Willem Greve su Carrera (51″60) ed al francese Simon Delestre su Utah d’Aiguilly (51″83). Lorenzo De Luca si è classificato dodicesimo con Balou de Coeur Joye.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top