Equitazione, dressage: Paesi Bassi in testa nella Nations Cup di Rotterdam

Equitazione-Dressage-Hans-Peter-Minderhoud.png

La squadra olandese ha iniziato nel migliore dei modi il week-end di Rotterdam, davanti al proprio pubblico: la nazionale dei Paesi Bassi, infatti, ha ottenuto il primo posto nella manche inaugurale della gara di Nations Cup di dressage, ottenendo 77.207 punti percentuali di media. La squadra locale era composta da Danielle Heijkoop su Siro, Adelinde Cornelissen su Jerich Parzival, Diederik van Silfhout su Arlando Nop e sopratutto Hans Peter Minderhoud, recente vincitore della Coppa del Mondo di specialità, su Glock’s Johnson Tn Nop. Alle spalle degli olandesi si sono classificate le squadre di Stati Uniti (75.640%), Svezia (74.660%), Francia (71.133%) e Gran Bretagna (70.627%), mentre sono state eliminate le formazioni di Germania e Belgio.

Nella stessa Rotterdam, è di scena questo fine settimana anche il salto ostacoli. Nella prova contro il tempo, l’irlandese Darragh Kenny su  Global van T Braunerthof (62″57) ha preceduto in classifica il campione olimpico svizzero Steve Guerdat su Corbinian (62″81) ed il padrone di casa Maikel van der Vleuten su VDL Groep Arera C (63″47). Miglior italiano, Lorenzo De Luca si è classificato undicesimo su Ensor de Litrange Lxii (70″11 senza errori).

Il programma odierno è stato completato da una prova in due fasi che ha premiato l’amazzone statunitense Laura Kraut su  Cedric, autrice di un doppio netto con il tempo di 30″68, davanti allo svedese Peder Fredricson su  Diablo (31″39), mentre il podio è stato completato ancora dal campione di Londra 2012, l’elvetico Steve Guerdat, questa volta in versione  Ulysse Des Forets (31″59). Giulia Martinengo Marquet ha chiuso in tredicesima posizione in compagnia di Fixdesign Funke van ‘T Heike (0 / 0 35″88).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top