Equitazione: Denis Lynch protagonista a Cannes, l’Ucraina vince a Sopot

Equitazione-Denis-Lynch.jpg

Dopo le prime due giornate di competizione, il protagonista del CSI cinque stelle di Cannes, in Francia, è l’irlandese Denis Lynch. Il quarantenne, infatti, si è aggiudicato la prova più importante in attesa del Grand Prix di oggi, una prova contro il tempo con barrage. In sella ad All Star 5, Lynch ha realizzato due percorsi netti con il tempo finale di 34″93, battendo l’olandese Maikel van der Vleuten su Vdl Groep Quatro (35″30) ed il tedesco Daniel Duesser su Hidalgo VG (36″07). L’azzurro Emanuele Gaudiano ha chiuso 31mo su Corbanus, eliminato al primo turno (9 / 85″84).

Nella prova contro il tempo con ostacoli ad 1.45 metri la vittoria è andata al britannico Ben Maher su Aristo Z (52″62), che ha preceduto in classifica gli svizzeri Pius Schwizer su Balou Rubin R (55″76) e Jane Richard Philips su Dieudonne de Guldenboom (56″79). La prova inaugurale aveva invece visto un successo a pari merito dell’irlandese Bertram Allen su Quiet Easy 4 e del tedesco David Will su Mic Mac du Tillard (26″36), entrambi saliti sul gradino più alto di un podio sul quale ha presenziato anche il brasiliano Pedro Veniss su AD Argos (28″20).

Al CSIO cinque stelle di Sopot, in Polonia, si è invece tenuta una prova di Nations Cup valida per la seconda divisione europea. Con sole quattro penalità nelle due prove previste, l’Ucraina si è aggiudicata la vittoria. La compagine dell’Europa orientale era composta da Cassio Rivetti su Fine Fleur du Marais (0 / 0), Ulrich Kirchhoff su Prince de la Mare (0 / 4), Ferenc Szentirmai su Chadino (4 / 0) e René Tebbel su Giljandro van den Bosrand (0 / RET). Sul podio anche l’Austria, seconda con nove penalità, ed il Belgio, terzo con dodici, mentre l’Italia si è dovuta accontentare della quattordicesima e penultima posizione con venti penalità nella prima manche. Questa la formazione azzurra: Bruno Chimirri (4) su Tower Mouche, Francesco Franco (16) su Banca Popolare di Bari Cassandra , Lorenzo De Luca (4) su Limestone Grey e Piergiorgio Bucci (12) su Heartbreaker vd Achterhoe.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top