Canottaggio, Coppa del mondo Poznan 2016: quinta piazza per Fossi-Battisti, sesto il quattro senza pl

Fossi-Battisti-canottaggio-foto-federazione.jpg

Nessuna medaglia dalle ultime finali che vedevano gli azzurri in gara nelle specialità olimpiche. L’Italia chiude la terza tappa di Coppa del mondo di Poznan con il bronzo di Marcello Miani-Andrea MIcheletti nel doppio pesi leggeri e l’argento del quattro senza di Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. 

Doppio senior

Francesco Fossi e Romano Battisti ancora troppo lontani dalle posizioni che contano. Con Croazia e Lituania assenti, il binomio tricolore è quinto staccato di quasi dieci secondi dal terzetto in lotta per la vittoria. Alla fine è la Nuova Zelanda a vincere su Gran Bretagna e Francia. Quarta per la Norvegia.

1. Nuova Zelanda 6.08.34, 2. Gran Bretagna 6.08.97, 3. Francia 6.09.15, 4. Norvegia 6.11.23, 5. Italia (Francesco Fossi-Romano Battisti-Fiamme Gialle) 6.17.29, 6. Serbia 6.18.79

Quattro senza pesi leggeri

Sesti e staccati dal podio. Giorgio Tuccinardi, Livio La Padula, Stefano Oppo e Martino Goretti chiudono a oltre 11 secondo dalla medaglia d’oro vinta dalla Nuova Zelanda. Completano il podio Danimarca e Gran Bretagna.

1. Nuova Zelanda 5.48.34, 2. Danimarca 5.51.07, 3. Gran Bretagna 5.51.78, 4. Francia 5.54.74, 5. Germania 5.56.65, 6. Italia (Giorgio Tuccinardi-Forestale, Livio La Padula, Martino Goretti-Fiamme Oro, Stefano Oppo-Forestale) 5.59.65

Quattro di coppia

Sesta piazza per il quartetto composto da Ivan Capuano, Luca Rambaldi, Emanuele Fiume e Giacomo Gentili. La perfomance dei giovani azzurri in quel di Poznan è buona e aumenta il rammarico per non aver qualificato la barca a Rio.

1. Australia 5.37.20, 2. Germania 5.39.58, 3. Polonia 5.40.79, 4. Svizzera 5.43.39, 5. Gran Bretagna 5.45.63, 6. Italia (Luca Rambaldi-Fiamme Gialle, Giacomo Gentili-SC Bissolati, Emanuele Fiume-SC Pro Monopoli, Ivan Capuano-RYCC Savoia) 5.51.15

Quattro senza

1. Gran Bretagna 5.42.79, 2. Italia (Giuseppe Vicino, Matteo Lodo-Fiamme Gialle, Matteo Castaldo-RYCC Savoia, Marco Di Costanzo-Fiamme Oro) 5.45.40, 3. Australia 5.45.53, 4. Germania 5.54.85, 5. Bielorussia1 5.57.15, 6. Romania 6.04.86

Doppio pesi leggeri donne

1. Olanda1 6.47.69, 2. Danimarca 6.49.10, 3. Nuova Zelanda 6.50.65, 4. Irlanda 6.55.22, 5. Polonia 6.55.85, 6. Italia (Federica Cesarini-C Gavirate, Valentina Rodini-Fiamme Gialle) 6.56.92

Doppio pesi leggeri maschile

1. Francia 6.11.92, 2. Norvegia 6.14.01, 3. Italia (Andrea Micheletti-Fiamme Oro, Marcello Miani-Forestale) 6.14.67, 4. Irlanda 6.15.46, 5. Gran Bretagna 6.20.71, 6. Austria 6.26.06

Due senza 

1. Nuova Zelanda1 6.18.58, 2. Australia1 .21.29, 3. Gran Bretagna2 6.23.76, 4. Gran Bretagna1 6.24.03, 5. Serbia 6.25.20, 6. Italia (Domenico Montrone-Fiamme Gialle, Giovanni Abagnale-Marina Militare) 6.27.02.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top